Crea sito
Scaloppine all'uva
Ricette dalla a alla z,  Ricette delle feste,  Secondi piatti

SCALOPPINE ALL’UVA

Oggi voglio proporti uno tra i miei secondi piatti di carne preferiti: le scaloppine all’uva. Si sa che un frutto come l’uva si sposa alla perfezione ad arrosti o carni brasate ma, se unita a carni di maiale come in questo caso a fettine di lonza, il matrimonio tra gusto e sapore risulta essere impareggiabile.

Pronto a partire? Ti aspetto in cucina e nella mia pagina Facebook QUI

Scaloppine all'uva
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 600 g Lonza di maiale
  • 120 ml Gewurztraminer (o vino bianco secco)
  • 300 g Uva bianca
  • 40 g Burro
  • 3 Bacche di ginepro
  • 4 foglie Salvia
  • Sale e Pepe bianco
  • 3 cucchiai Farina
  • 1 rametto Rosmarino

Preparazione

  1. Scaloppine all'uva
  2. PREPARA LA CARNE

    • Trita finemente le bacche di ginepro con la salvia e mescola alla farina. Batti le fette di lonza tra due fogli di carta forno con il batticarne in modo da renderle sottili.
    • Taglia gli acini di uva e metà e tieni da parte.
    • Fai sciogliere il burro in una larga padella meglio se antiaderente. Poni la carne e fai rosolare un paio di minuti per lato aggiustando con sale e pepe. Togli la carne dalla teglia e tieni al caldo
    Scaloppine all'uva
  3. UNISCI L’UVA

    • Nella padella della carne, metti l’uva con un rametto di rosmarino e cuoci per due minuti a fiamma vivace nel fondo di cottura della carne.
    • Unisci di nuovo la carne e bagna con il Gewurztraminer. Fai evaporare e cuoci a fiamma dolce fino a quando la carne sarà molto tenera.
    • Aggiusta con sale e pepe e servi immediatamente in tavola
    Scaloppine all'uva
  4. Scaloppine all'uva
  5. Ricette simili che potrebbero fare al caso tuo:

    Scaloppine all'uva

Consiglio

Come vino in abbinamento ti consiglio il Gewurztraminer Puntay 2008-Cantina Erste & Neue. Al naso persistono i profumi floreali, di frutta gialla matura, con delle sfumature dolci e speziate. Da provare con i piatti di carne e frutta come in questo caso oppure con piatti indiani come il BIRYANI DI POLLO

Seguimi QUI nella mia pagina FACEBOOK

TORNA ALLA HOME

Print Friendly, PDF & Email

Ciao sono Mirta, benvenuto nel mio mondo! Per info e collaborazioni: isaporidicasablog@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.