Crea sito

I Bomboloni


Carnevale, tempo di frittelle.. ma noi a casa da qualche anno preferiamo mangiare i Bomboloni!
Soffici e leggeri, senza crema, of course, così ne possiamo addentare qualcuno in più.. e che dire dello zucchero che avvolge le labbra ? Da provare, ve li consiglio!
Questa ricetta, è opera della bravissima Paoletta di Anice e Cannella, io negli anni ho apportato qualche modifica.
Dunque non esitate..è Carnevale!!

INGREDIENTI per circa 10 bomboloni  tra parentesi le mie modifiche

200 g farina di Manitoba ( 400 g farina Petra 1)
200 g farina 00
50 g burro morbido
70 g zucchero
10 g lievito di birra in panetto ( 1/2 bustina lievito secco)
100 ml acqua
150 ml latte
1     tuorlo
5 g sale
q.b      buccia di arancia o limone grattugiata ( arancia)
q.b.     semi di bacca di vaniglia
olio di semi per friggere ( olio di mais)
N.B. Usando la farina Petra 1 non è necessario usare ne la manitoba ne la 00

Impasto condotto con impastatrice Kenwood

– Scaldare il latte con la vaniglia e togliere il burro dal frigorifero.
– PRE IMPASTO :
con 100 g di farina (presi dal totale), 100 di acqua, e il lievito fare un impasto cremoso e far riposare 1 ora.

– PASSATO IL TEMPO:
– Unire al pre impasto, 2 cucchiai di farina, il tuorlo e 1/2 dose di zucchero, impastare col gancio K e poi aggiungere latte e farina, alternando…impastare e aggiungere il sale e gli aromi.
– Aggiungere il burro a pezzettini, poco alla volta e assicurarsi che sia ben amalgamato all’impasto.
– Cambiare gancio, e inserire quello ad uncino, incordare e quando l’impasto sta tutto sul gancio, spegnere la macchina e mettere a lievitare coperto per 2 ore.
– Sulla spianatoia, leggermente infarinata, sgonfiare l’impasto massaggiandolo, allargarlo e delicatamente prendere un lembo di pasta e portarla al centro pressando; continuare fino a portare tutte le estremità al centro dell’impasto (tipo busta da lettere per intenderci). Far riposare ancora per 40′
– Stendere l’impasto sulla spianatoia ad un’altezza di ca 1,5 cm e coppare. (per i ritagli, re-impastarli e lasciare riposare per 10′  prima di coppare. Le “formine” devono lievitare ancora 1 ora.
– Scaldare l’olio e friggere, pochi pezzi alla volta, avendo cura di spostare la padella dal fuoco tra una frittura e l’altra, per non scaldare eccessivamente l’olio.
– Scolare i bomboloni su carta assorbente e rotolarli nello zucchero semolato restante.

ALCUNI CONSIGLI.

L’impasto può essere lavorato tranquillamente a mano, avendo cura di ottenere un impasto ben liscio e omogeneo.
Dopo essere stati coppati,se non si vuole friggere subito, i  bomboloni possono essere congelati e scongelati più o meno 2 ore prima di friggere oppure essere passati in frigorifero per non più di 12 ore.

ATTENZIONE se non hanno la riga bianca in mezzo non sono bomboloni!

2 Risposte a “I Bomboloni”

  1. Sabrina!!!!!!!Da quanto tempo non passavo qui da te???? :-/E quante cose buone mi stavo perdendo? :-OOONon da ultimi questi mega bomboloni che sonda urlo!!Perfettamente spiegati e realizzati! :))))))))E mi piacciono tantissimo perché hai utilizzato una farina strepitosa che io adoro…Sono assolutamente da provare ;)Grazie, come sempre, per averli condivisi!Un caro saluto insieme all'augurio di un felice we per te e i tuoi cari! :-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.