Crea sito

SPAGHETTI CON LA GALLINELLA

SPAGHETTI CON LA GALLINELLA

Gli spaghetti con la gallinella sono un primo piatto altamente gustoso, oserei dire super, sfruttare al massimo questo pesce che è presente anche nel Mediterraneo oltre che in grandissime quantità nell’oceano Atlantico. Gli spaghetti con la gallinella occorre prepararli e gustarli, anche se i passaggi sono vari, non scoraggiamoci e mettiamoci all’opera per preparare gli spaghetti con la gallinella.

SPAGHETTI CON LA GALLINELLA
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • spaghettoni (N° 5 Rummo) 200 g
  • Gallinelle (pesce della famiglia delle triglie) 2
  • Olio extravergine d'oliva 4/5 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Peperoncino 4/5 fette
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Succo di limone 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Premetto subito che chi non è capace di sfilettare, può tranquillamente farselo fare dal pescivendolo (farsi dare testa e lisca del o dei pesci), oppure compriamo i filetti già pronti (ma non avremo lo stesso risultato dovendo poi usare del brodo di pesce).

    Quindi sfilettiamo le gallinelle ricavandone quattro filetti, tre di essi andiamo poi a tagliarli in grossi pezzetti che facciamo marinare in una ciotola con olio evo, sale, pepe, e il limone, mescoliamo per bene e teniamo da parte. il filetto avanzato lo tagliamo in pezzetti molto piccoli che poi in fase di cottura si sgretoleranno ulteriormente.

    Mettiamo 1.5 litri di acqua in una pentola con poco sale e le teste e le lische delle gallinelle ottenendo un fumetto. (dalle lische e dalle teste una volte cotte potremo togliere ancora della carne bianca da utilizzare nel sughetto. A questo punto, avendo pronto tutto passiamo alla preparazione del sughetto e della pasta. Poniamo sul fuoco la pentola con l’acqua per gli spaghetti, quando bolle saliamo e caliamo gli spaghetti. In un tegame che avremo fatto scaldare versiamoci i pezzettoni della gallinella marinati con la sua marinatura e a fiamma alta li faremo saltare per 5 minuti, togliamo il tegame dal fuoco e teniamoli da parte. In un altro tegame capiente mettiamo 4/5 cucchiai di olio evo che faremo scaldare, versiamo l’aglio il peperoncino  il prezzemolo il filetto di gallinella che avevamo tenuto da parte tagliato in piccoli pezzetti e la carne che abbiamo ricavato dalle teste e dalle lische, facciamo cuocere aggiungendo un paio di mestolini di brodetto. Scoliamo gli spaghetti 2/3 minuti prima della cottura nel tegame con il sughetto mescoliamo per bene è quando serve aggiungiamo altro brodetto.Terminiamo la cottura e impiattiamo, una spolverata leggera di pepe, una di prezzemolo tritato grossolanamente e completiamo il piatto con i filetti di gallinella che avevamo tenuto da parte e………buon appetito

Note

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.