Polpo al sugo

Polpo al sugo corposo, ricco e perfetto per chi ama le pietanze ricche e saporite! Da buona genovese, amo le preparazioni con ingredienti “di mare”, e il polpo è uno tra gli ingredienti che più preferisco, seppur fino ad oggi non abbia fatto molte ricette con il polpo come ingrediente principale. Sarà forse perché tutte le volte che lo preparo non mi lascio mai il tempo per fotografarlo e lo mangio subito all’istante appena pronto! Il polpo al sugo è davvero perfetto, e sapete perché? Potete mangiarlo sia come secondo piatto, accompagnato da crostini di pane tostato.. ma volendo, può diventare il condimento per un primo piatto, come può essere una pasta secca, o anche fatta in casa.. io ci abbinerei sicuramente, sembra ombra di dubbio, degli ottimi taglierini!

Polpo al sugo
  • DifficoltàAlta
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gpolpo
  • 500 gpolpa di pomodoro
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopeperoncino in polvere

Preparazione

  1. Siccome i polpi hanno una carne che tende ad indurirsi, vi consiglio di utilizzare un polpo congelato in modo da andare più sul tranquillo.

    Lasciate scongelare totalmente il polpo fuori dal frigo.

    Una volta che il vostro polpo è completamente scongelato, sciacquatelo sotto acqua corrente e adagiatelo all’interno di una pentola capiente.

    Copritelo totalmente con acqua e posizionate sul fuoco e cuocete per una trentina di minuti. (Solitamente calcolo sempre 50 minuti per 1 kg di polpo)

  2. Non appena il polpo sarà cotto, scolatelo, eliminate gli occhi (se ancora presenti) e il rostro (il dente che si trova in mezzo ai tentacoli) e tagliatelo in pezzi di diverse dimensioni, quindi tenete da parte.

    In una pentola, scaldate un filo d’olio e unite uno spicchio di aglio schiacciato.

    Quando comincia a sfrigolare, unite la polpa di pomodoro, poi fate cuocere per una ventina di minuti fino al restringimento del sugo.

  3. Ora che il sugo si è ristretto, potete unire il polpo nel pomodoro, mescolare e cuocere per ancora 5 minuti in modo che il polpo leghi con il sugo e si insaporisca. Non prolungate troppo la cottura del polpo per evitare che la carne del polpo si indurisca.

    Servite ora il polpo al sugo ben caldo, cospargendo la superficie con del prezzemolo tritato, e a chi piace, un po’ di peperoncino in polvere.

  4. CONSERVAZIONE:

    Conservate il polpo al sugo in frigo per un massimo di 3 giorni.

    Volendo potete congelarlo.

    CONSIGLIO:

    Potete unire delle patate bollite nel sugo per ottenere un secondo piatto ancora più ricco.

    Se preferite potete usare la passata di pomodoro o i pomodori pelati.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.