Crea sito

Insalata di polpo e patate alla ligure

L’insalata di polpo e patate alla ligure è un’alternativa alla classica insalata di polpo e patate con l’aggiunta di prodotti tipici liguri.

Infatti, per dare un tocco di gusto in più  a questa conosciutissima insalata, ho aggiunto le saporitissime olive taggiasche e del basilico spezzettato.

Profumi della mia terra per reinventare un classico della cucina italiana!

Di seguito la ricetta con un trucco per mantenere il polpo morbidissimo 🙂

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 50+20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6
  • Costo: Alto

Ingredienti

  • Polpo (surgelato) 1 kg
  • Patate (grosse) 6
  • Olive taggiasche 2 cucchiai
  • Basilico q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per preparare l’insalata di polpo e patate alla ligure dovete per prima cosa cuocere il polpo.

    Quello che vi scriverò di seguito è il trucchetto per non farlo diventare duro e stopposo durante la cottura.. Quindi prendete una pentola piuttosto capiente, mettete all’interno il polpo, e dopodiché copritelo abbondantemente con acqua, rigorosamente fredda.

  2. Spostate la pentola sul fuoco e portate a bollore l’acqua. Più o meno un chilo di polpo impiegherà circa 40 minuti per cuocere in una pentola normale, se no, sempre con lo stesso procedimento, mettete il polpo in pentola a pressione e cuocete per una ventina di minuti.

  3. Mentre il polpo cuoce, preparate le patate, che andranno cotte separatamente per non prendere il colore rosato del polpo.

    Bollite le patate, e scolatele piuttosto al dente.

  4. Una volta che il vostro polpo sarà pronto, scolatelo, e una volta che si sarà raffreddato, eliminate il dente centrale, e dopodiché tagliatelo a pezzi grandi o piccini, in base ai vostri gusti.

  5. Prendete ora una terrina dove andrete a comporre l’insalata di polpo e patate alla ligure. Mettete il polpo, aggiungete poi le patate, le olive taggiasche, il basilico sminuzzato e un’abbondante filo d’olio extravergine di oliva ligure.

  6. Mescolate per condire il polpo, e aggiungete olio se necessario.

    Riponete a questo punto in frigo a riposare, ricordandovi di prenderla dal frigo almeno una mezz’oretta prima di servirla.

    Se non doveste gradirla proprio fredda, potete anche intiepidirla facendola girare per un minuto e mezzo nel microonde.

    Servite e gustate, buon appetito, Nenè

  7. CONSERVAZIONE:

    Conservate la vostra insalata di polpo e patate alla ligure fino ad un massimo di 3 giorni in frigo coperta da pellicola o chiusa in un barattolo ermetico.

Note

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.