Crea sito

Insalata di polpo senza patate

Insalata di polpo senza patate un antipasto o secondo piatto davvero gustoso e sfizioso, perfetto anche per coloro che vogliono mantenersi in forma, senza dover rinunciare al gusto! Solitamente preparo l’insalata di polpo e patate, ma da quando mi sono dovuta mettere a dieta sto studiando tutti gli escamotage possibili e immaginabili per mangiare bene restando ligia alla dieta! Per questo l’insalata di polpo senza patate è perfetta, condita solo con pomodorini e olive taggiasche, senza esagerare, crea un piatto gustoso e appetitoso!
Se anche voi siete a dieta, o semplicemente volete assaggiare questa insalata di polpo senza dover aggiungere le patate, correte a leggere la ricetta, e se volete restare sempre aggiornati sulle mie ricette, potete seguirmi sulla pagina FACEBOOK cliccando QUI.
Mi trovate anche su INSTAGRAM, cliccando QUI.

Insalata di polpo senza patate
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gpolpo (surgelato)
  • 15pomodorini ciliegino
  • 2 cucchiaiolive taggiasche
  • q.b.olio
  • q.b.prezzemolo
  • 1 spicchioaglio
  • 1limone
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Per preparare l’insalata di polpo senza patate dovete per prima cosa cuocere il polpo.

    Se avete comprato il polpo surgelato, lasciatelo scongelare completamente in frigo, e dopodichè immergetelo in una pentola completamente coperto di acqua fredda.

    Posizionatelo sul fornello e, dal momento in cui comincerà a bollire, calcolate circa 30 minuti.

  2. Non appena il polpo sarà cotto, spegnete la fiamma e lasciatelo raffreddare all’interno della sua acqua di cottura.

  3. Nel frattempo, preparate il condimento per il polpo.

    Lavate e tagliate a metà tutti i pomodorini ciliegino e raccoglieteli all’interno di una ciotola.

    Unite le olive taggiasche, il prezzemolo e lo spicchio d’aglio tritati finemente, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e una piccola presa di sale.

    Mescolate bene per insaporire e tenete da parte.

  4. Quando il polpo si sarà raffreddato, tagliatelo a pezzi, non troppo piccoli, eliminate il becco che si trova al centro del corpo e unitelo nella ciotola con i pomodorini e le olive.

    Unite anche una spruzzatina di limone, quindi mescolate bene con un cucchiaio per amalgamare il tutto.

    Riponete in frigo oppure servite subito.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate l’insalata di polpo senza patate in frigo chiusa in un contenitore ermetico per alimenti, fino ad un massimo di 2 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.