Crea sito

Frittata di porri

Frittata di porri, un piatto semplicissimo e velocissimo che si prepara in quattro e quattro otto, come si dice… oltre ad essere semplice e veloce, è davvero molto buona! La consiglio per quando si è di fretta e non si vuole stare tanto in cucina.
Se vi piacciono i porri, inoltre, vi consiglio di provare la vellutata di porri e patate, che potrete preparare con le parti di porro che vi avanzeranno da questa preparazione!

Frittata di porri
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione7 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Uova
  • 2Porri
  • 100 gGrana Padano DOP (grattugiato)
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per preparare la frittata di porri dovete per prima cosa pulire i porri eliminando le radici e la prima parte esterna, che potrebbe essere rovinata.

    Affettate molto sottilmente i porri fino alla parte verde più chiara, non buttate via la parte finale, potrebbe venire bene per fare la vellutata di porri e patate.

  2. Prendete una padella da 22 cm di diametro e versate un abbondante giro d’olio all’interno.

    Scaldate l’olio e dopodichè unite i porri affettati.

    Lasciateli appassire a fiamma dolce per pochi minuti.

  3. In una ciotola, sgusciate le uova, unite il formaggio grattugiato e una presa di sale e una di pepe.

    Una volta che i porri si saranno appassiti, spostateli nella ciotola con le uova.

  4. Mescolate per amalgamare il composto, e dopo aver unto nuovamente la stessa padella con cui avete cotto i porri, versate il composto di uova al suo interno.

    Abbassate la fiamma al minimo e coprite con un coperchio. Lasciate cuocere per circa 5 minuti, e quando la superficie si sarà asciugata, girate la frittata con una spatola o con un piatto.

    Terminate la cottura sull’altro lato, quindi spegnete la fiamma e trasferite la frittata su un piatto da portata.

CONSERVAZIONE

  1. Gustate la frittata di porri ben calda appena cotta, se avanza, riponete in frigo per un massimo di 3 giorni in un contenitore ermetico per alimenti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.