Brodo di carne

Brodo di carne, il tipico comfort food della stagione invernale, anche se, sono sincera, io lo associo quasi esclusivamente alle cene delle feste.. si perché dopo un grandissimo pranzo, alla sera è immancabile il brodo nel mio piatto, magari con una decina di tortellini e con qualche pezzetto di carne!
Effettivamente, pensandoci, è talmente una tradizione della mia famiglia che il profumo di brodo di carne che invade la casa, mi ricorda di più il Natale che i biscotti speziati.. però non è detto che si debba mangiare solo ed esclusivamente per terminare una giornata di festa eh! Il brodo è perfetto per riscaldarsi in giornate fredde e uggiose come quelle che ormai caratterizzano l’autunno e l’inverno, sazia parecchio, disseta (basta non mettere troppo sale) e grazie alla carne contenuta, dona un’apporto di proteine non da poco! Inoltre, può essere anche congelato, in modo da averlo sempre pronto all’occorrenza, da scaldare veloce in pentola, e se si vuole aggiungere anche due tortellini, la cena è fatta!

Brodo di carne
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3 lAcqua
  • 600 gMuscolo di manzo
  • 500 gOssette
  • 2Carote
  • 1Cipolla bionda
  • 1 costaSedano
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Per preparare il brodo di carne dovete per prima cosa pulire la cipolla, le carote e il sedano e raccoglierle in una pentola piuttosto capiente.

  2. Adagiate all’interno anche il muscolo di manzo e le ossette. Se siete inesperti, fatevi consigliare dal vostro macellaio di fiducia i pezzi migliori per un buon brodo di carne, cercando sempre di accostare una parte di carne magra ad un parte grassa, in quanto quest’ultima renderà il brodo corposo e “spesso” e più saporito.

  3. Coprite il tutto con acqua, aggiungete una presa di sale, accendete a fiamma alta e portate a bollore.

  4. Non appena l’acqua gioungerà a bollore, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 2 ore. In questo modo la carne risulterà morbida e saporita.

  5. Una volta pronto, assaggiatelo, e se necessita, aggiungete ancora sale , se necessario, e servite in tavola ben caldo.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate il brodo di carne, chiuso in un barattolo ermetico per alimenti, fino ad un massimo di 4 giorni in frigorifero.

    Surgelate il vostro brodo in pratiche porzioni, in modo da averlo pronto quando volete.

CONSIGLIO

  1. Potete aggiungere un pomodoro e del prezzemolo al brodo, io non li amo particolarmente, però donano altrettanto gusto alla preparazione.

    Una volta pronto e con il fornello ancora acceso, potete versare nel brodo i tortellini e farli bollire per pochi minuti, avendo così un piatto unico caldo e saziante.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.