Crea sito

risotto al prosecco

Un primo piatto delle feste il risotto al prosecco è un piatto elegante, saporito e facile da preparare. Da servire ben cremoso, all’onda si dice in gergo, va preparato con un ottimo prosecco, non fatevi ingannare e non utilizzate il vino restato in frigo perchè nessuno lo beve. Ci vuole un buon vino, in questo caso un ottimo prosecco, per avere un piatto eccellente. Il risotto al prosecco stupirà i vostri ospiti : optate per un brodo vegetale fatto in casa, un riso ideale per preparare i risotti ( io carnaroli) e anche il burro che sia buono. Io preferisco il burro bavarese, di centrifuga, morbido e ricco. Io poi preferisco non utilizzare del grana grattuggiato che non il sapore intenso rischia di coprire il profumo del prosecco, ma seguite i vostri gusti.
Vediamo allora insieme come preparare il risotto al prosecco.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gRiso Carnaroli
  • 500 mlProsecco secco
  • 500 mlBrodo vegetale
  • 60 gburro
  • 1cipolla
  • q.b.sale e pepe
  • 2 cucchiainiPepe rosa

Strumenti

  • Fornello
  • Pentola
  • Cucchiaio di legno

Preparazione del risotto al prosecco

  1. Puliamo per bene la cipolla e tritiamola molto finemente. In una pentola, a fondo spesso, mettiamo metà del burro. Aggiungiamo la cipolla e facciamola appassire un pio di minuti. Uniamo il riso e facciamolo tostare qualche minuto.

  2. Sfumiamo con il prosecco che ovviamente non deve essere dolce, ma secco. Mescoliamo continuamente con un cucchiaio di legno.

  3. Proseguiamo la cottura del riso aggiungendo gradualmente il brodo vegetale che io ho preparato con sedano carote cipolla, come è classico fare. Raggiungiamo la cottura ottimale del riso, aggiustiamo di sale e pepe e togliamo dal fuoco. Uniamo il burro ben freddo e lasciamo riposare un paio di minuti. Mescoliamo per bene e impiattiamo subito. Decoriamo con del pepe rosa e serviamo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.