colombella un solo impasto con pasta madre

colombella un solo impasto con pasta madre

Non l’ho chiamata colomba , per evitare polemiche, ma colombella perchè, a differenza della classica colomba ha un solo impasto e un riposo in frigo di almeno 6 ore. Sofficissima e profumata è un dolce lievitato che può accompagnare i nostri giorni di festa, addolcendo le nostre tavole.
Dall’idea del pandorlato di Anice e Cannella

Se non hai pasta madre fai un panetto con 10 gr di lievito di birra, 30 gr acqua e 60 farina da usare al posto della pasta madre.

colombella un solo impasto con pasta madre

90 gr pasta madre
250gr farina W 350 ( io panetton z)
90 gr latte intero
80 gr zucchero
105 gr burro

3 uova medie
pizzico di sale
scorza grattugiata di un’arancia
pizzico di vaniglia in polvere
10 gr farina di mandorle

per la glassa
30 g di mandorle
80 g di zucchero
30 g di albume
1 cucchiaino fecola di patate

mandorle e zucchero in granella

Impastiamo la pasta madre con la farina e il latte. Aggiungiamo un uovo alla volta e , quando saranno state assorbite dall’impasto, Aggiungete lo zucchero in due riprese. A questo punto io ho fatto fare un riposo nel frigo per circa mezz’ora per non perdere la corda. Rimettiamo nell’ impastatrice con il burro a tocchetti, il sale, farina di mandorle, la vaniglia e la scorza d’arancia. Lavoriamo fino ad avere un impasto incordato e liscio. Facciamo partire la lievitazione ponendo in un contenitore chiuso per un paio di ore, quindi mettiamo nel frigo per almeno 6 ore. Ribaltiamo su un tavolo da lavoro e arrotondiamo per bene l’impasto. Mettiamo a lievitare su pirottini di carta ( ci vorranno 8 ore circa), fino a quando non saranno ad un dito dal bordo.

Prepariamo il giorno prima la glassa frullando le mandorle con zucchero, albume e fecola. Lasciamo riposare nel frigo. Guarniamo con mandorle intere e granella di zucchero. e cuociamo a 160 ° per circa un’ora. Infilziamo con ferri da calza e capovolgiamo per almeno un paio d’ore. Conserviamo in sacchetto ben chiuso.

Se ti piacciono le mie ricette cerca la pagina facebook di creando si impara!

Precedente Crema al cioccolato Christophe Felder Successivo focaccine e pizzette al latte con pasta madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.