Baicoli veneziani a lievitazione naturale

Baicoli veneziani a lievitazione naturale

Baicoli veneziani a lievitazione naturale

I baicoli veneziani a lievitazione naturale, sono dei biscottini molto semplici, non molto dolci, tipici di Venezia. Sono buonissimi da mangiare con un velo di marmellata, come accompagnamento a creme  o mousse, ma a me piacciono semplicemente puri.

Mettiamoci al lavoro con :
400 gr farina 0
100 pasta madre liquida
50 gr latte
50 gr burro
50 gr zucchero
1 albume
Facciamo un lievitino  con 100 gr di farina, la pasta madre, il latte e lasciamo lievitare fino a raddoppio di volume. Impastiamo tutto il lievitino con  la restante farina, il burro, lo zucchero e l’albume fino a formare una palla soda e liscia che divideremo in 4 parti. Arrotoliamo ogni pezzo sul piano da lavoro fino ad ottenere dei cilindri con diametro di 4-5 cm, che metteremo a lievitare per altre 3 ore, coperti. Inforniamo a 180° fino a quando non diventano rosati. Lasciamo riposare almeno 24 ore i filoncini, ricoperti con un tovagliolo.

A questo punto non ci resta che affettare sottilmente i nostri cilindretti di sbieco, in tante fettine come si vede nella foto. Biscottiamo le fettine, a 180°, fino a quando non diventeranno leggermente colorite….. E buona colazione!
CON QUESTA RICETTA PARTECIPO A PANISSIMO
creato da Sandra con Indovina chi viene a cena ( http://www.sonoiosandra.blogspot.com/) e Barbara  con bread & companatico (http://www.myitaliansmorgasbord.com/)

Precedente focaccia al formaggio Successivo panini veloci alle patate

4 commenti su “Baicoli veneziani a lievitazione naturale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.