PAN DI SPAGNA

Questa è la ricetta del Pan di Spagna più facile, veloce, ma allo stesso tempo sofficissimo che io abbia mai preparato.

Qualche giorno fa ho postato su Instagram la ‘versione breve’ del video che troverete in versione completa qui di seguito; sono stata contentissima perchè il video ha ottenuto quasi un milione di visualizzazioni ma nello stesso tempo, grazie a questi grandi numeri, ho potuto capire dai commenti ricevuti che ancora in tantissimi credono che per ottenere un pan di Spagna alto e soffice sia fondamentale il lievito.

Quindi ritengo utile premettere anche qui che la ricetta del Pan di Spagna non prevede il lievito, e per ottenere un risultato perfetto il procedimento è semplice, anzi semplicissimo! Dovrete solo seguire pedissequamente due consigli:

– utilizzate uova a temperatura ambiente, quindi se solitamente le conservate in frigorifero dovrete tirarle fuori almeno un’ ora prima.

montate le uova assieme allo zucchero con le fruste elettriche alla massima potenza fino ad ottenere un composto molto chiaro (quasi bianco) e che abbia aumentato notevolmente (circa quadruplicato) il proprio volume. Per ottenere ciò, dovrete montare tra 10 e 20 minuti a seconda delle quantità di uova che utilizzate. Per questa specifica ricetta basteranno tranquillamente dieci minuti.

Per il resto, dovrete poi solamente incorporare un po’ alla volta la farina setacciata, con movimenti delicati per non smontare il composto, e il vostro pan di Spagna sarà già pronto per essere infornato.

Provatelo e sono certa che non tornerete più indietro!

NB: in base al rapporto tra la quantità di uova e quella di zucchero e farina, il pan di Spagna viene classificato come ‘a massa leggera’, ‘a massa media’ o ‘a massa pesante’.

Quello che vi presento qui di seguito è un pan di Spagna a massa leggera, con la minor quantità possibile sia di zucchero che di farina.

Vi lascio un paio di suggerimenti di ricette che potrebbero interessarvi, poi cominciamo subito insieme con la preparazione del Pan di Spagna!

pan di Spagna
Pan di Spagna
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzionistampo a cerniera da 20 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per realizzare il PAN DI SPAGNA

Per la realizzazione del Pan di Spagna vi occorreranno solo tre ingredienti, che avrete già sicuramente a vostra disposizione in casa.

4 uova (medie, a temperatura ambiente)
80 g zucchero
80 g farina 00

Strumenti per realizzare il PAN DI SPAGNA

Teglia a cerniera da 20 cm

Passaggi per realizzare il PAN DI SPAGNA

Come prima cosa accendete il forno, statico a 180°C.

In una ciotola capiente, poi, rompete le uova, che dovranno essere mi raccomando a TEMPERATURA AMBIENTE.

Azionate inizialmente a media potenza le fruste elettriche e, mentre montate, aggiungete lo zucchero tutto in una volta.

Dopo qualche secondo portate le fruste elettriche alla massima potenza, e con un po’ di pazienza continuate a montare il composto per dieci minuti.

Vedrete come man mano il composto diventerà sempre più chiaro e contemporaneamente aumenterà notevolmente di volume perchè ingloberà sempre più aria.

Passati i dieci minuti, spegnete le fruste elettriche e cominciate ad aggiungere la farina. Aggiungetela in un paio di volte, setacciandola direttamente dentro al composto e mescolando con una marisa molto delicatamente e con movimenti circolari dal basso verso l’alto.

Vi consiglio di guardare il video che trovate in alto in questa pagina; vi aiuterà, se avrete qualche dubbio, a capire bene in che modo procedere per incorporare la farina.

Incorporata bene tutta la farina, ricoprite con la carta da forno la tortiera a cerniera da 20 cm e versatevi il composto.

Livellate delicatamente e infornate nel ripiano centrale del forno per 25 minuti nel forno statico preriscaldato a 180°C.

Una volta pronto, lasciate intiepidire il vostro PAN DI SPAGNA e toglietelo delicatamente dallo stampo a cerniera.

Pan di Spagna

Con queste dosi e questa misura di stampo a cerniera (20 cm di diametro) otterrete un pan di spagna che si presta per essere suddiviso agevolmente in tre sofficissimi strati.

Per qualsiasi dubbio, scrivetemi sul mio profilo Instagram o sulla mia pagina di Facebook, vi risponderò in brevissimo tempo. Un abbraccio e a presto!

pan di spagna

Conservazione e consigli

– Come vi ho anticipato, questa ricetta contiene la minima quantità di farina e di zucchero per ottenere un ottimo pan di Spagna, sofficissimo e compatto quanto basta per poterlo suddividere in strati.

Se volete, potete aumentare fino a 120 g la farina e 120 g lo zucchero, e/o sostituire fino al 50% della farina con la fecola di patate.

Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbero interessarvi anche la mia CROSTATA CON FROLLA MORBIDA e le GIRELLE ALLA NUTELLA.

Potete SEGUIRMI anche:

  • sulla pagina FACEBOOK (mettendo ‘MI PIACE’) cliccando QUI
  • sul mio account INSTAGRAM (QUI)
  • su PINTEREST (QUI)
  • YOUTUBE (QUI).

e non perderete nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *