CROSTATA CON FROLLA MORBIDA

Ed eccomi qui, con la ricetta di questa meravigliosa e squisita CROSTATA CON FROLLA MORBIDA.

Vi devo confessare che è la prima volta che, assaggiando una crostata, rimango così estasiata dal gusto e dalla consistenza; sarà perchè già di mio non amo le frolle molto compatte e quasi croccanti, ma questa ricetta secondo me è proprio perfetta. Al morso risulterà morbida e avvolgente, ma nello stesso tempo non ‘sbriciolona’ come tante frolle morbide che ho provato.

Altra particolarità, che farà ancor di più la differenza e che vi farà rimanere fedeli a questa ricetta, è che questa frolla non ha bisogno di riposo (nonostante sia preparata con il burro) e non ha bisogno di essere impastata con le mani e stesa con il matterello. Il che, diciamoci la verità, è l’unico procedimento che può solitamente rendere un pochino più difficoltoso preparare la crostata fatta in casa.

Avrete solamente bisogno di una sac a poche, senza bisogno di nessun beccuccio, e creerete la vostra crostata con frolla morbida in non più di cinque minuti.

Ovviamente potete utilizzare questa frolla per qualsiasi altra preparazione che richieda una frolla, ad esempio io solitamente realizzo dei biscottini deliziosi, che ricopro con il cioccolato fuso 🙂

Non vi resta che seguire assieme a me il procedimento che, come sempre, vi spiego con foto passo passo e anche con il video completo.

CROSTATA CON FROLLA MORBIDA
Crostata con frolla morbida
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzionicrostata da 22-24 cm di diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per realizzare la CROSTATA CON FROLLA MORBIDA

300 g farina 00
3 uova (medie, a temp. ambiente)
150 g zucchero
150 g burro (fuso)
1 pizzico lievito in polvere per dolci (una punta di cucchiaino)
1 pizzico sale
1 bustina vanillina
200 g marmellata (fredda di frigorifero)

Passaggi per realizzare la CROSTATA CON FROLLA MORBIDA

In una ciotola capiente rompete le uova ed aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale, poi azionate le fruste elettriche per qualche secondo, giusto il tempo di mescolare bene gli ingredienti.

Aggiungete un po’ alla volta anche il burro fuso, già intiepidito, e mescolate bene.

Aggiungete, sempre un po’ alla volta, la farina e la vanillina.

Quando il composto diventerà più denso, continuate a mescolare con un cucchiaio.

Aggiungete infine il pizzico di lievito e incorporatelo uniformemente all’impasto.

Questa è la consistenza della frolla morbida che otterrete.

Riempite una sac a poche con il composto; per agevolarvi inserite la sac a poche nel boccale di un frullatore a immersione (se l’avete).

Prendete lo stampo a cerniera da 22 o 24 cm e rivestite la base con la carta da forno. Tagliate la punta della sac a poche in modo da creare un foro di circa 1 cm e, partendo dal bordo della cerniera, cominciate a riempire con cerchi concentrici la base della tortiera. Questa operazione, come tutte le altre del resto, sarà davvero molto semplice.

Uniformate leggermente con un cucchiaio e, per creare il bordo della base di frolla, fate con la sac a poche un ulteriore cerchio sopra a quello più esterno.

Stendete delicatamente con un cucchiaio la marmellata (fredda di frigo),

Riprendete la sac a poche e create le strisce. Potete crearle come volete, l’importante è solamente che le teniate ben distanti tra loro, perchè in cottura aumenteranno di volume circa del doppio.
Mettete in forno statico preriscaldato a 180°C gradi per circa 30 minuti.

Lasciate raffreddare completamente la vostra CROSTATA CON FROLLA MORBIDA e, se volete, spolveratela con abbondante zucchero a velo.

Fatemi sapere, ci tengo. Io, provata questa frolla, non sono più riuscita ad apprezzare le altre 😉

CROSTATA CON FROLLA MORBIDA
Crostata con frolla morbida

Note e conservazione

Come avrete notato, il bello di questa frolla morbida, oltre l’assoluta bontà, è che non ha bisogno di riposo in frigorifero.

E non avendo questa frolla nemmeno il bisogno di essere impastata con le mani e poi stesa con il matterello, direi che una crostata più veloce di questa da realizzare è difficile da trovare!

Potete conservare la vostra crostata con frolla morbida in frigorifero per due giorni.

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi lascio il link della pagina del mio blog dedicata ai DOLCI, in cui potete trovare tante altre idee.

Potete SEGUIRMI anche:

  • sulla pagina FACEBOOK (mettendo ‘MI PIACE’) cliccando QUI
  • sul mio account INSTAGRAM (QUI)
  • su PINTEREST (QUI)
  • YOUTUBE (QUI).

e non perderete nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.