Cotolette di melanzane in carpione

Le cotolette di melanzane in carpione sono dei gustosi medaglioni di melanzane impanati, poi fritti e fatti marinare in carpione. Una marinatura che si ottiene preparando un soffritto di cipolle aromatizzate con salvia e alloro. Una volta che le cipolle sono appassite, vengono successivamente aggiunti aceto e vino lasciandoli sobbollire fino a quando sono evaporati.

Le cotolette in carpione vengono poi lasciate macerare in frigorifero per almeno un paio d’ore. Questa ricetta può essere servita come antipasto o secondo piatto, in occasione di una cena di tutti i giorni in famiglia o con amici.

La ricetta è molto semplice e, nonostante preveda una preparazione un po’ lunga, vi garantisco che merita di essere provata. Nella mia versione ho utilizzato le melanzane, ma possono essere utilizzati anche carne o pesce. Cosa dite, le prepariamo insieme? Allora seguitemi in cucina, perchè le cotolette di melanzane in carpione saranno pronte in un click! 😉

Vi possono anche interessare

cotolette di melanzane in carpione
cotolette di melanzane in carpione
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

Ingredienti per le cotolette di melanzane

1 melanzana
3 uova
100 g farina di grano duro
160 g pangrattato
olio di semi (q.b.)

Ingredienti per il carpione

1 cipolla bianca (grossa)
30 g olio extravergine d’oliva
1 bicchiere aceto di mele
1/2 bicchiere vino
alloro (q.b.)
salvia (q.b.)
sale (q.b.)
489,81 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 489,81 (Kcal)
  • Carboidrati 38,34 (g) di cui Zuccheri 7,23 (g)
  • Proteine 11,70 (g)
  • Grassi 31,32 (g) di cui saturi 5,58 (g)di cui insaturi 18,63 (g)
  • Fibre 5,24 (g)
  • Sodio 716,84 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 180 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Per preparare le cotolette di melanzane in carpione occorre

1 Padella antiaderente
2 Bacinelle
2 Piatti
1 Tagliere
1 Coltello

Passaggi

Preparazione delle cotolette di melanzane

Per prima cosa lavate la melanzana, asciugatela e tagliatela a fette dello spessore di 1mm circa. Non fatele troppo sottili altrimenti rischierebbero di bruciare, ma nemmeno troppo spesse altrimenti faticherebbero a cuocere. Dopodiché disponete in due bacinelle le uova sbattute e il pangrattato e nel piatto la farina. Passate quindi ciascuna fetta di melanzana prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato.

A parte in una padella per frittura, scaldate l’olio e quando avrà raggiunto la giusta temperatura, friggete le melanzane due o tre per volta per 3 o 4 minuti per lato. Per capire se l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura, immergete uno stuzzicadenti di legno, quello per gli spiedini. Se attorno ad esso si formano delle bollicine, allora sarà giunto il momento di friggere.

Terminata la cottura, scolate le cotolette e disponetele su un piatto con della carta assorbente tamponandole bene.

preparazione delle cotolette di melanzane
preparazione delle cotolette di melanzane

Preparate ora la marinatura. Sbucciate quindi una cipolla, tagliatela a metà e poi a fette sottili. Rosolatela successivamente in una padella antiaderente con olio, sale, salvia e alloro. Quando sarà appassita, sfumate con aceto e vino bianco. Lasciate quindi sbollentare per alcuni minuti, fino a quando saranno evaporati completamente.

Disponete quindi su un piatto le cotolette di melanzane a strati alternandoli al carpione e lasciate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

preparazione delle cotolette di melanzane in carpione
preparazione delle cotolette di melanzane in carpione

Riprendete le cotolette dal frigorifero e servite

riprendete le cotolette dal frigorifero e servite
riprendete le cotolette dal frigorifero e servite

Variazioni e consigli

Le cotolette di melanzane in carpione possono essere conservate per due o tre giorni in frigorifero. Per gustarle al meglio, vi consiglio di prepararle con un giorno d’anticipo.

In sostituzione delle melanzane, potete anche utilizzare altri tipi di verdure o carne e pesce come da ricetta originale.

Seguimi anche su Pinterest qui, su Instagram qui e sulla mia pagina Facebook qui. Se ti è piaciuta la ricetta, metti Mi piace. Grazie!

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota di ricavi senza variazione di prezzo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!