Crea sito

Polpo cotto in umido

Il Polpo cotto in umido è un piatto semplice, con pochissimi ingredienti, che però apprezzerete fin dal primo assaggio per la sua morbidezza e la sua corposità. Da provare da solo o anche accompagnato da un contorno di patate prezzemolate

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Polpo congelato da gr. 600 cadauno
  • 1Limoni
  • 1 cucchiaioOlio di oliva
  • 2 cucchiainiSale grosso

Preparazione

  1. Fate scongelare i polpi a temperatura ambiente, puliteli e lavateli.

    Riempite una pentola capiente con abbondante acqua, appena bolle aggiungere il sale, il limone spremuto insieme alla buccia, l’olio e i polpi.

    Fate cuocere per circa 40 minuti con il coperchio. I polpi sono cotti quando si infila bene la forchetta.

    Scolateli dall’acqua e appena tiepidi puliteli della pellicina scura che si presenta intorno.

    Tagliateli a pezzettini e gustateli insieme a un contorno di patate prezzemolate.

Note

Nel caso utilizziate un polipo fresco, dovete lavarlo ed asciugarlo per bene, pulitelo incidendo la sacca con gli occhi, nella parte centrale posta sotto al polpo troverete il dente, toglietelo. Pulite per bene tutta la parte della testa dai residui e risciacquate per bene.

Per preparare le patate prezzemolate: fate bollire in acqua salata quattro patate piuttosto grosse, una volta raffreddate tagliatele a dadini, conditele con olio, poco sale, prezzemolo tritato e se volete pepe nero macinato.

Se vi è piaciuto il Polpo cotto in umido, provate anche gli altri secondi con il pesce :

Gamberoni arrotolati nel bacon con pangrattato

Sauri all’acqua pazza

Cozze alla belga

Cozze gratinate

I miei canali social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su :

Instagram; Pinterest;

Se vi va mettete un like alla mia pagina di Facebook  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chiwawa69

Sono una mamma, lavoro e cerco di incastrare tutte le attività che giornalmente si presentano, come credo cerchino di fare la maggior parte delle mamme lavoratrici!!

Lascia un commento