Sauri all’acqua pazza

Questa sera volevo preparare del pesce, ma cercavo una ricetta veloce e semplice! Per questo ho scelto i Sauri all’acqua pazza, chiamati anche Sugarelli o Suri. Si tratta di un pesce azzurro, ricco di calcio, fosforo, potassio e omega 3, con un sapore davvero squisito. Ha anche un ottimo prezzo, unico inconveniente sono le spine, ma si riescono a togliere abbastanza facilmente.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4sauri di circa gr. 200 cadauno
  • 1Cipolle
  • 1 spicchioAglio
  • 2Pomodori circa gr. 350
  • 200 mlAcqua
  • 1 pizzicoPeperoncino
  • q.b.Prezzemolo tritato
  • 2 pizzichiSale fino
  • 2 cucchiainiCapperi sott’aceto

Preparazione

  1. Ho acquistato i sauri già eviscerati e squamati.

    In una padella di cm. 30 di diametro ho messo un po’ di olio, la cipolla tritata finemente e l’aglio.

    Fate leggermente rosolare il tutto e poi aggiungete il pesce. In un bicchiere mettete 200 ml. di acqua, aggiungete il sale, il peperoncino e il prezzemolo finemente tritato.

    Versate il tutto nella padella, aggiungete i pomodori tagliati a dadini, i capperi e fate cuocere con il coperchio per circa 25 minuti.

    Non girate i sauri, altrimenti si romperanno tutti.

Note

I Sauri o sugarelli o suri sono anche un pesce poco calorico, quindi decisamente leggero.

Potete accompagnare questo piatto con dei crostini di pane, che si abbinano molto bene al sughetto che si forma a fine cottura.

Se sono piaciuti i Sauri all’acqua pazza, provate anche le altre ricette con il pesce :

Raccolta: Primi piatti di pesce

Raccolta: Secondi piatti di pesce

I miei canali social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su :

Instagram; Pinterest;

Se volete restare aggiornati mettete like alla mia pagina di Facebook  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Cheesecake con gelatina alle pesche Successivo Involtini di zucchine a crudo

Lascia un commento