Poteva forse la mia cucina delle verdure non abbracciare con immenso entusiasmo un progetto nato per informare tutti i consumatori, dai più grandi ai piuù piccini, su quanto sia importante l’introduzione regolare di frutta e vuerdura nella dieta di tutti i giorni, proponendo idee e ricette legate alle stagioni e ai diversi momenti della giornata (dalla prima colazione fino allo spuntino di mezzanotte per i più affamati).
Fruit 24, questo il nome di un progetto che che porta alta la bandiera della prevenzone e del benessere a tavola, vuole spigare a ogni suo lettore come frutta e verdura siano alimenti facili da cucinare e piacevolissimi da mangiare suggerendo per le diverse fasce orarie della giornata deliziose idee da provare in cucina focalizzando anche l’attenzione sulle proprietà principali, le carattersiste e il contuenuto in nutrienti degli ingredienti principali.
Il progetto, promosso da APO CONERPO (la più importante associazione di produttori ortofrutticoli) e co-finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, ha il nobilissimo intento di aumentare l’attenzione su frutta e verdura stimolandone un utilizzo molto più consapevole per quanto riguarda il loro consumo quotidiano.

Fruit24

Così qualche tempo fa nella mia cucina è arrivato un pacco colmo di frutta e verdura a cui mi sono completamnete affidata con l’idea di lasciarmi ispirare da tanta fresca bontà per la preparazione di qualche ricetta bella e buona.
Con grande gioia tra mele, limoni, zucche, cachi c’erano anche i topinambur che, da buona piemontese, amo alla follia.
Visto che era da tempo che avevo voglia di prepararle ho immediatamente pensato di contribuire pronendo delle croccantissime chips di topinambur rigorosamente cotte in forno e insaporite con paprika affumicata e sala grigio bretone.
Vi assicuro che sono andate a ruba perchè una tira l’altra!

Chips di topinambur

Le prepariamo insieme?

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
5 topinambur
olio extra vergine di oliva q.b.
sale grigio bretone q.b.
2 cucchiaini da tè di paprika affumicata

Chips di topinambur dettaglio

Pulire con cura i topinambur sotto acqua corrente aiutandosi con uno spazzolino per eliminare eventuali impurità.
Affettare i topinambur con l’ausilio di una mandolina lasciandoli poi in ammollo in acqua e ghiaccio per circa mezz’ora.
Scolare e asciugare per bene le fettine di topinambur con carta assorbente.
Versare le fettine di topinambur in una ciotola capiente e insaporirle con l’olio extra vergine di oliva, il sale grigio bretone e la paprika affumicata.
Foderare una teglia con carta forno e disporre le fettine ben separate tra loro.
Cuocere le chips di topinambur a 180 gradi per mezz’ora avendo cura di rigirare spesso le chips per ottenere una cottura uniforme e croccante.
Sfornare le chips di topinambur e servirle con salsine a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.