Crea sito

Castagnole alchermes al forno

Le Castagnole alchermes al forno hanno un gusto davvero unico, una ricetta veloce che vi stupirà. Se non avete mai provato le castagnole al forno, vi consiglio di farlo presto. Sono soffici e profumate, Io le preparo ogni anno e devo dire che vanno a ruba, più di quelle fritte. Sono così colorate, che mettono veramente tanta allegria!
Gli ingredienti utilizzati per queste castagnole sono davvero semplici, ma se non amate in modo particolare l’alchermes. Potrete sostituire il liquore con altri tipi di bagna, anche analcolica. Dipende dal vostro gusto, l’importante è che dentro siano sempre belle morbide e in superficie zuccherate. 
Seguitemi che le prepariamo insieme!

Click here to download the English recipe

Castagnole alchermes al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
552,86 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 552,86 (Kcal)
  • Carboidrati 89,46 (g) di cui Zuccheri 46,89 (g)
  • Proteine 9,29 (g)
  • Grassi 14,74 (g) di cui saturi 8,93 (g)di cui insaturi 5,41 (g)
  • Fibre 1,58 (g)
  • Sodio 32,19 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti castagnole alchermes al forno

  • 300 gfarina 00
  • 2uova
  • 75 gburro (temperatura ambiente)
  • 75 gzucchero
  • Mezza bustinalievito in polvere per dolci
  • 2 garoma al rum (circa una fialetta)
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 1limone (scorza grattugiata non trattata)
  • 1arancia (scorza grattugiata non trattata)

Decorazione

  • 2 tazze da caffèalchermes
  • 1 tazza da caffèacqua
  • q.b.zucchero

Strumenti

  • Terrina capiente
  • Carta forno
  • Pellicola per alimenti
  • Leccarda
  • Ciotola

Preparazione castagnole alchermes al forno

  1. Qui puoi trovare l’alchermes e anche l’aroma al rum

    Ponete dentro una terrina: la farina, le uova, lo zucchero, il lievito, l’aroma al rum, il cucchiaino di vaniglia, la buccia grattugiata dell’arancia, del limone e il burro a pezzetti morbido.

  2. Amalgamate con le mani gli ingredienti, poi trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo fino a formare un panetto compatto e omogeneo. Copritelo con la carta pellicola e fatelo riposare a temperatura ambiente per 15/20 minuti.

  3. Trascorso il tempo, staccate dei piccoli pezzi di pasta dall’impasto e create delle palline. Adagiatele sopra una leccarda ricoperta con carta forno.

  4. Castagnole alchermes al forno

    Fate in modo che siano distanziate l’una dall’altra, questo permetterà all’impasto di crescere in forno perfettamente. Cuocete nel forno preriscaldato a 180° per 10 minuti.

  5. Prima di di sfornare controllate sempre la cottura, infatti potrebbe variare da forno a forno. Non fatele scurire, devono restare chiare, altrimenti all’interno non saranno soffici. E avrete preparato un biscotto!

  6. Nel frattempo dentro una ciotola versate la bagna per la finitura. Unite l’alchermes e l’acqua, passate una ad una e velocemente le castagnole sfornate “ancora calde” nel liquido. Subito dopo rotolate le palline nello zucchero.

  7. Ora sono pronte per essere servite e gustate. Buone Castagnole all’alchermes a tutti voi!

    Click here to download the English recipe

    Prova anche le castagnole al limoncello o le chiacchiere

  8. In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

    Se ti è piaciuto cucinare insieme a me, ti aspetto alla prossima 🙂 Non mancare!

    Seguimi sul tuo social preferito  facebook  twitter  instagram  pinterest 

    Sarai sempre aggiornato sulle mie ricette

Conservazione e variazione delle castagnole al forno

Ricorda sempre di tenere la pasta coperta con la pellicola per non farla seccare.

Se non ami il gusto dell’alchermes, potrai variare la bagna con: rum, limoncello, o bagna analcolica, per i più piccini consiglio una bagna con il succo d’arancia.

Le castagnole possono essere gustate anche solo con una spolverata di zucchero a velo, sono davvero buonissime! Non perderle 😉

Si conservano coperte e sempre fresche per un paio di giorni.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.