Crea sito

Chiacchiere di carnevale

Le Chiacchiere di carnevale una vera delizia, sono tipiche della festa più pazzerella dell’anno. Il dolce di carnevale assieme alle castagnole, per eccellenza. Viene preparato con ingredienti semplici come: farina, uova e zucchero, possono essere aromatizzate  con liquore o altro.

Le Chiacchiere di carnevale sono conosciute in tutte le regioni d’Italia con nomi diversi e piacciono a grandi e piccoli. Anche se non amo molto friggere, ogni anno in questo periodo mi ritrovo a farlo più di una volta, infatti le mie figlie le spazzolano via in breve tempo… Quest’anno ho voluto deliziarle anche con quelle glassate al cioccolato fondente, posso assicurarvi che le hanno finite ancor prima delle altre! 🙂

Mani in pasta e vediamo gli ingredienti per le Chiacchiere di carnevale 😉

Chiacchiere di carnevale

            Ricetta facile 

            Ingredienti :

  • 500 g di farina 00
  • 70 g di zucchero
  • 30 ml di vino bianco (In alternativa grappa o rum)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (in alternativa una bacca di vaniglia)
  • 3 uova medie
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di burro morbido (temperatura ambiente)
  • 6 g di lievito per dolci
  • olio di arachidi q.b. per friggere
  • zucchero a velo q.b. per decorare

            Utensili :

  • Planetaria
  • Tirapasta
  • Rotella smerlata o coltello
  • Termometro da cucina

            Procedimento :

Procedimento

    Chiacchiere di carnevale

  1. Ponete nella planetaria la farina e il lievito setacciati, unite le uova, lo zucchero, il sale e il vino bianco. (Volendo potete impastare anche con le mani) Lavorate tutti gli ingredienti a velocità non troppo alta. Unite il burro a temperatura ambiente e l’estratto di vaniglia.
  2. Continuate ad impastare per circa 10 minuti, l’impasto sarà pronto quando risulterà bello compatto e morbido allo stesso tempo. Toglietelo dalla planetaria, formate un bel panetto e copritelo con la carta pellicola. Fatelo riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.
  3. Trascorso il tempo prelevate un po’ di pasta e iniziate a lavorarla con il tirapasta, iniziate con lo spessore più largo, fino a finire con quello più stretto. Se non avete il tirapasta potete fare questa operazione con il matterello, fino a creare una sfoglia di spessore fino. Ci vorrà un po’ di tempo in più, ma nulla di impossibile! 
  4. Ottenuta una sfoglia sottile, con la rotella smerlata (o un coltello) tagliate dei rettangoli e fate un intaglio al centro, potete creare anche nuove forme. Ponete l’olio a scaldare dentro una padella, preferibile con i bordi alti. Quando l’olio raggiunge la temperatura di 170° a un massimo di 180°C è pronto per la frittura. (Io verifico la temperatura con un termometro).
  5. Altrimenti fate la prova immergendo nell’olio la punta di uno stecchino, quando vedrete le bollicine intorno allo stecchino, la temperatura dovrebbe essere quella giusta. Volendo, va bene anche immergere un pezzetto di pasta, il quale non deve colorare troppo velocemente, altrimenti l’olio è troppo caldo; ma non deve nemmeno restare sul fondo se no l’olio è troppo freddo.
  6. Friggete le Chiacchiere di carnevale due tre alla volta, fate attenzione alla cottura che è veloce. Appena saranno dorate toglietele con una schiumarola e ponetele sulla carta assorbente per sgocciolare l’olio in eccesso. Appena raffreddate, spolverizzate con zucchero a velo. Che delizia!!

E ricordate, a carnevale ogni scherzo vale.. 😉 🙂 

Chiacchiere di carnevale

 Come glassare le Chiacchiere di carnevale con cioccolato fondente

 Glassate al cioccolato

            Ingredienti :

  • 200 g di cioccolato fondente

            Procedimento :

  1. Fondete il cioccolato con il microonde o a bagnomaria, se desiderate una leggera glassatura basta versarlo sopra le chiacchiere con un cucchiaino. Altrimenti potete immergere metà chiacchiera nel cioccolato, appena glassata lasciatela asciugare sopra un foglio di carta forno. Una volta pronta, spolverizzate con tanto zucchero a velo… Davvero golose non perdetele!!

Chiacchiere di carnevale glassate al cioccolato

           Consiglio :

  •  Al momento che intagliate la sfoglia per creare le chiacchiere, tenete sempre il panetto della pasta coperto con la carta pellicola per non farlo asciugare.
  • Le chiacchiere si conservano in sacchetti di plastica per alimenti, (vanno bene le classiche bustine da congelamento) restano friabili per circa 5 giorni.
  • potrebbe interessarti Castagnole alcherms al forno

 

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, non mancate alla prossima… Vi aspetto….  🙂

Amici se volete seguirmi nella mia pagina facebook  sarete sempre aggiornati sulle mie ricette 🙂 Grazie

Seguitemi anche su twitter  pinterest  🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.