Carrè di maiale con speck e arancia, ricetta secondi

Carrè di maiale con speck e arancia. Carrè di maiale con speck e arancia, un secondo piatto di carne dal gusto diverso, stuzzicante e appetitoso. La preparazione di questo arrosto vi sembrerà forse un po’ laboriosa ma vi garantisco che se ci sono riuscita io, chiunque può riuscire a legare un pezzo di arrosto, concentratevi sul risultato finale, che sarà un successo assicurato, e tutto sarà più facile. Il carrè di maiale con speck e arancia è ideale per un pranzo o cena tra amici e adattissimo alle prossime festività per un menu diverso dal solito.

Carrè di maiale con speck e arancia

Ecco come preparare il vostro carrè di maiale con speck e arancia

Ingredienti per 5-6 persone:

1 Carrè di maiale di circa 700 g
2- 3 Arance possibilmente non trattate, dipende dalla loro grandezza
100 g di Speck affettato
3-4 Fette di pancetta stesa
1 spicchio d’aglio
Rosmarino fesco
Sale e pepe q.b.
Olio extravergine di oliva
1 cucchiaino piccolo raso di maizena
2 Spiedini lunghi di legno
Spago da cucina

Preparazione:

Prendete la carne e, con un coltello affilato, incidetela abbastanza profondamente: dovrete creare delle fette ma senza arrivare in fondo. Lavate molto bene le arance, asciugatele e tagliatene una (o due se sono piccole) a fette di circa mezzo centimetro di spessore, poi tagliate queste ultime  a metà. Aprite ciascuna incisione della carne, salate e pepate leggermente, inserite mezza fetta d’arancia unitamente a mezza fetta di speck. Quando avrete riempito tutti i tagli, rivestite la carne con la pancetta formando una “fascia” laterale; poi infilzate il carrè con gli spiedini di legno nel senso della lunghezza; infine legate la carne con lo spago da cucina per evitare che si sformi durante la cottura. 

In una casseruola che lo contenga in lunghezza, mettete l’arrosto con un po’ di olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio sbucciato e il rosmarino, a rosolare su fuoco leggermente vivace, rigirandolo spesso perchè si rosoli uniformemente senza bruciare. Alzate la fiamma e irrorate con mezzo bicchierino di Brandy, fate sfumare e abbassate nuovamente il gas; coprite e fate cuocere coperto e a fuoco dolce per circa tre quarti d’ora, rigirandolo di tanto in tanto. Trascorso questo tempo scoperchiate e portate a cottura, bagnandone la superficie con il condimento.

Carrè di maiale con speck e arancia

Togliete dalla pentola e fate raffreddare. Con un colino filtrate il fondo di cottura, rimettetene una parte nel tegame mentre utilizzerete il rimanente per la salsa di accompagnamento. Tagliate la carne a fette, ridisponetela nel tegame di cottura, possibilmente senza sovrapporre troppo le fette, accendete il gas e scaldatela lentamente. In un padellino antiaderente mettete un po’ d’olio e il fondo di cottura prelevato in precedenza, scaldatelo a fuoco vivace unendo ancora un goccino di Brandy e il succo di mezza arancia, in un bicchiere sciogliete la maizena con un pochino di succo d’arancia e poi unitelo al resto del condimento facendo addensare la salsa mescolando bene perchè non si formino grumi. Disponete le fette di carne in ciascun piatto, o se preferite in un piatto da portata, e servite con la salsina d’arancia e Brandy.

Carrè di maiale con speck e arancia

Seguitemi anche su Facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.