Seppie in umido con polenta – ricetta con il pesce

Seppie in umido con polenta. Non si può certo dire che si tratti di una ricetta prettamente primaverile ma, a mio parere, le seppie in umido con polenta son così buone che si possono gustare tutto l’anno. Tra l’altro, visto che a quanto pare la primavera non si decide a mostrarsi seriamente, con queste temperature non è nemmeno il caso porsi tanti problemi: un bel piatto di seppie in umido con polenta e il pranzo, o cena, sono pronti. Le seppie, inoltre, solitamente piacciono anche ai bambini perchè sono tenere e prive di spine, io ho utilizzato quelle grandi perchè sono più tenere ma voi, se preferite, potete usare benissimo quelle piccole.

Seppie in ultimo con polenta

Ingredienti per 4 persone:

250 g di farina per polenta (io ho usato quella rapida)
800 g di seppie pulite a tagliate a pezzi 
1 costina di sedano
1 carota piccola
1 scalogno
400 g di polpa di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 rametto di rosmarino
1 spicchio d’aglio
sale e pepe q.b.

Preparazione:

Lavate molto bene le seppie dopo averle pulite (io le faccio pulire al pescivendolo), sgocciolatele e tagliatele a pezzi non troppo piccoli. In un tegame, meglio se di coccio, fate imbiondire uno spicchio d’aglio sbucciato che toglierete appena avrà preso colore; aggiungete sedano, carota e scalogno tritati e i ciuffetti del rosmarino. Lasciate soffriggere un pochino e poi unite le seppie; mescolate con cura e lasciate insaporire un paio di minuti. A questo punto unite la polpa di pomodoro ed il cucchiaio di concentrato di pomodoro; mescolate ancora per amalgamare il tutto e poi fate cuocere 10 minuti semi-coperto. Abbassate del tutto la fiamma e portate a cottura a fuoco dolce, lasciando asciugare il sugo. Quando mancherà poco al termine della cottura aggiustate di sale e pepe e preparate la polenta seguendo le istruzioni sulla confezione. Mettete nel piatto un po’ di polenta, praticate un foro al centro e riempitelo con le seppie in umido, portate in tavola ben caldo.

2 Risposte a “Seppie in umido con polenta – ricetta con il pesce”

    1. La cottura dev’essere fatta a fuoco dolce, ci vuole circa un’altra ora.
      Tieni presente che le seppie piccole rimangono sempre più dure di quelle grandi e che il sugo
      asciugherà in tempi diversi a seconda della quantità d’acqua in esso contenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.