Involtini di sogliola light

Involtini di sogliola light

Se pensiamo alla sogliola e a come utilizzarla il più delle volte ci viene in mente la ricetta di quella alla mugnaia.

In realtà è un ingrediente molto versatile per il suo gusto delicato che piace anche a chi non ama il pesce.

E poi è una carne magrissima, molto indicata per le diete ipocaloriche.

Però diciamocelo non è che abbia questo gusto così saporito e deciso.

Visto che in questi giorni in casa stiamo seguendo un regime a basso contenuto di grassi ho deciso di cucinala dandogli una marcia in più.

Bastano infatti pochi accorgimenti per preparare un secondo piatto semplice ma gustoso al tempo stesso, così fare la dieta non sarà poi così triste!

Otterrete così degli involtini di sogliola apprezzati da adulti e bambini che accompagnati da una fresca insalata mista o da un piatto di verdure costituiranno un sano piatto unico.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 4 sogliole (circa 700 g)
  • 8 fette Prosciutto crudo
  • 20 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1/2 spicchio Aglio
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Consiglio

  1. Io acquisto le sogliole surgelate in modo da averle sempre a disposizione in casa.

    Ovviamente potete usare anche le sogliole fresche, ancora meglio!

    In questo caso vi consiglio di farvele pulire dal pescivendolo.

    Se dovete pulirle vi spiego come fare in fondo alla ricetta.

Ricetta

  1. Come prima cosa mettete nel mixer il prezzemolo, l’aglio ed il parmigiano e tritate.

    Poi tagliate a metà i filetti di sogliola e adagiateli su un tagliere

    Tagliate il prosciutto a fette sottili della misura dei filetti di sogliola

    Iniziate quindi a comporre gli involtini di sogliola.

    Distribuite bene su ogni filetto un po’ del trito preparato in precedenza.

    Poi disponetevi sopra le fette di prosciutto crudo.

    A Poi iniziate ad arrotolare il filetto per creare un rotolino ben stretto partendo da un’estremità verso l’altra e fissandolo alla fine con uno stecchino.

    Continuate così per tutti gli involtini.

Cottura

  1. Mettete in un’ampia padella antiaderente un cucchiaio di olio e lo spicchio d’aglio.

    Fate scaldare e posateci gli involtini che andrete a rosolare a fiamma viva da tutti i lati.

    Quando saranno ben dorati sfumate con il mezzo bicchiere di vino bianco.

    Fate evaporare il vino salate e pepate.

    Chiudete con un coperchio e continuate la cottura per circa 10 minuti.

    Quando gli involtini saranno pronti toglieteli dalla padella e serviteli caldi accompagnati da una fresca insalata mista o da della verdura grigliata.

Note

CONSERVAZIONE Involtini di sogliola light

Gli involtini vanno consumati al momento.

In frigo di conservano al massimo 1 giorno.

Sconsiglio di surgelarli.

PULIRE LA SOGLIOLA

Per pulire le sogliole fresche come prima cosa eliminate tutte le pinne, aiutandovi con un paio di forbici da cucina.

Poi con un coltello ben affilato praticate un taglio sopra la coda incidendo la pelle scura.

Ora eliminate la pelle afferrando saldamente la coda con una mano e, con l’altra, partendo dal punto in cui avete fatto il taglio, strappatela tirando con forza nella direzione della testa.

Seguendo lo stesso procedimento eliminate anche la pelle bianca.

A questo punto eliminate le interiora facendo un taglio nella pancia della sogliola appena sotto la testa.

Estraete il sacchetto delle interiora.

Infine tagliate con delle forbici le branchie alla base della testa.

Ora potete sfilettare il vostro pesce facendo, con un coltello affilato una incisione dalla testa verso la coda del pesce.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sul mio profilo Instagram https://www.instagram.com/atavolacontea_

O facebook https://www.facebook.com/aTavolaconTea/

Precedente Crocchette di patate ricetta infallibile Successivo Pasta con ragù di pesce

Lascia un commento