Crea sito

TORTA ALLE CLEMENTINE (o Mandarini) SENZA BURRO

Buona e profumatissima, la Torta alle Clementine (o ai Mandarini) è una vera delizia per chi – come me – ama i dolci un po’ umidi, resi tali dalla presenza della frutta.
Si tratta di una torta perfetta a colazione e merenda, sia per gli adulti che per i bambini, soprattutto per i più piccoli che magari non amano tanto mangiare clementine o mandarini a pezzetti: essendo frullati, infatti, spariranno del tutto nell’impasto! Insomma, della serie “trucchetti per mamme avvilite”! 😀
Patrizia

Torta alle Clementine (o Mandarini) senza burro

Categoria: Dolci

Ingredienti:
3 clementine (o mandarini) frullati con tutta la buccia
220 g di zucchero
3 uova
100 ml d’olio di semi (di mais o girasole)
1 bustina di vanillina
300 g di farina
1 bustina di lievito in polvere
fettine di clementine (o mandarini) q.b. e zucchero a velo per decorare

Procedimento:
Lavare, asciugare e tagliare a pezzi le clementine (o i mandarini) con tutta la buccia, avendo cura di eliminare i semi nel caso si usino i mandarini. Frullare la frutta in un mixer (nel Bimby basteranno 10-15 secondi, portando gradualmente l’apparecchio a velocità 6), poi tenere da parte.
Montare molto bene le uova con lo zucchero, a mano o con le fruste elettriche (nel Bimby ci vorrà 1 minuto a velocità 4).
Unire l’olio a filo, mescolando per amalgamarlo bene (nel Bimby, inserire dal boccale con lame in movimento e lavorare 10 secondi per ingrediente, a velocità 3).
Aggiungere la vanillina e poi, un po’ alla volta, la farina mescolando – a mano o con le fruste elettriche – fino ad incorporarli bene nell’impasto, che dovrà risultare liscio ed omogeneo (nel Bimby 1 minuto a velocità 3).
Unire il lievito in polvere ed amalgamare (nel Bimby 15 secondi a velocità 3).
Infine aggiungere le clementine (o i mandarini) frullati ed amalgamare delicatamente il composto (nel Bimby 10 secondi a velocità 2).
Imburrare e infarinare uno stampo da 24 cm. Io ho usato uno stampo che prevede di capovolgere la torta una volta cotta, quindi – per estrema prudenza – ho posizionato un pezzetto di carta forno nella parte centrale e vi ho disposto sopra qualche fettina di clementina a mo’ di decorazione.
Ovviamente, invece di imburrare ed infarinare la teglia, questa può essere foderata del tutto di carta forno e quindi si può procedere alla decorazione preferita, disponendo fettine a piacere su quella che diventerà la superficie della nostra Torta alle Clementine (o Mandarini).
Versare l’impasto nella teglia.
Cuocere, in forno statico preriscaldato, a 180° per circa 35 minuti, finchè il dolce non sarà dorato.
Far raffreddare bene la torta prima di capovolgerla su un piatto da portata.
Spolverare con zucchero a velo, evitando le parti decorate con le fette di clementina (o mandarino), in modo da evidenziarle.
Ecco anche una foto nella quale potete vedere anche l’interno di un petalo 😀 , insomma una fetta della torta!
Se notate differenze rispetto alle foto precedenti è solo perchè quest’ultima è stata scattata in una seconda occasione: la torta, infatti, è piaciuta molto qui a casa e quindi ho dovuto rifarla subito! 😉

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: circa 20 minuti a mano, molto meno con il Bimby

Tempi di cottura: circa 35 minuti

Consigli: Naturalmente, potete utilizzare questa ricetta base anche per preparare delle buonissime torte all’arancia oppure all’ananas o con le pesche sciroppate (frullando questi ultimi due insieme ad un po’ del rispettivo succo).