Yogurt fatto in casa

Lo yogurt fatto in casa è buono, salutare, ecologico, economico e poi lo possiamo preparare come vogliamo noi, intero, scremato, con latte di mucca, di pecora, latte di soia e via dicendo, unica accortezza? gli ingredienti devono essere di ottima qualità, visto che abbiamo bisogno solo di due ingredienti non risparmiate su quello. Lo yogurt fatto in casa senza la yogurtiera non ha bisogno di grandi doti culinarie, dobbiamo solo avere la pazienza di aspettare e i fermenti lattici faranno tutto da soli. Potete aromatizzare lo yogurt con il caffè, con le gocce di cioccolato, con pezzetti di frutta fresca, con scorze di arancia o limone, insomma sbizzarritevi e godetevi lo yogurt fatto in casa. Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti yogurt fatto in casa

  • 1 lLatte (intero, scremato, di soia, senza lattosio)
  • 1 vasettoYogurt bianco naturale
  • 4 cucchiaiLatte in polvere
  • q.b.frutta (a piacere opzionale)

Preparazione yogurt fatto in casa

  1. Preparare lo yogurt fatto in casa è davvero semplice, basta seguire poche e semplici regole e avrete sempre dello yogurt ottimo fatto con le vostre mani senza additivi ne conservanti da gustare ad ogni momento dalla giornata.

  2. Lo yogurt fatto in casa potete farlo con il latte che usate abitualmente a casa, del tipo, a casa siete intolleranti al lattosio o usate il latte ad alta digeribilità? usate quello per fare lo yogurt, siete vegetariani e usate il latte di avena o di soia? usate quello per fare lo yogurt, in questo caso ovviamente dovete usare anche lo yogurt di soia, il risultato sarà identico.

  3. Insomma per preparare lo yogurt fatto in casa riscaldate il latte in un pentolino fino a sfiorare il bollore, a questo punto se volete uno yogurt cremoso e denso aggiungete 4 cucchiai di latte in polvere, mescolate per farlo sciogliere. Aspettate che il latte arrivi a 40° (dovete usare un termometro di cucina) oppure il vostro dito, se lo sentite appena caldo è al punto giusto.

  4. Mescolate ora il vostro yogurt industriale con il latte appena caldo avendo cura di mescolare molto bene per farlo sciogliere quindi distribuite il latte cosi ottenuto nei vasetti o contenitori dove lo volete conservare.

  5. Preriscaldate il forno a 50°, inserite i vasetti (quelli che diventeranno yogurt fatto in casa), spegnete il forno e lasciate la luce accesa e non pensate più allo yogurt per almeno 8-10 ore.

  6. Passato il tempo potete aggiungere al vostro yogurt dei chicchi di caffè, delle gocce di cioccolato o dei pezzetti di frutta, ancora del miele o della marmellata quindi coprite i vasetti e ponete in frigorifero per qualche ora prima di gustarli.

Yogurt fatto in casa con i fermenti lattici in polvere

  1. I fermenti lattici in polvere si comprano in farmacia, ogni bustina serve per 1 lt di latte, basta che chiedete i fermenti per lo yogurt e non quello per le persone quando stanno male.

  2. Procedete come da ricetta solo che al posto di aggiungere lo yogurt, aggiungerete la bustina di fermenti lattici, mescolate molto bene, mettete nei vasetti e poi proseguite come spiegato sopra.

  3. E’ molto importante non mescolare lo yogurt fatto in casa mentre sta fermo nel forno, dovete aspettare fino che si addensa per mescolarlo e aggiungere quello che volete.

  4. La volta successiva che volete fare lo yogurt se usate le bustine usatene una bustina per ogni litro di latte, se  volete usare del vostro yogurt preparato in precedenza potete farlo ma dovete ricordarvi che lo potete usare per 4 volte il vostro yogurt per crearne altro yogurt. Questo perché i fermenti lattici dello yogurt ogni volta saranno più deboli quindi lo yogurt sarà si buonissimo e gustoso ma non avrà più la consistenza cremosa del primo yogurt preparato da voi. BUON APPETITO

Note

Lo yogurt fatto in casa si conserva in frigorifero per 5 giorni. Potete aromatizzare lo yogurt con la frutta che volete, con scorze di arancia o limone, con i chicchi di caffè oppure con del cacao amaro in polvere. Se volete vedere altre ricette TORNA IN HOME 

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.