Crea sito

Verdure fritte in tempura

la Verdure fritte in tempura ,sono un  ottimo contorno che va bene tutto l’anno, io la faccio spesso e volentieri ad ogni stagione con le verdure di stagione ovviamente, voi potete variare la verdura in base ai propri gusti, la cosa importante è la pastella, senza uova, leggera, croccantissima, facile e gustosa, provatela a fare!!

Andiamo a scoprire la ricetta subito dopo la foto come sempre !!

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su GOOGLE o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

Verdure fritte in tempura
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 Peperone rosso
  • 1 Peperone giallo
  • 1 Melanzana
  • 2 Carote
  • 1 Cipolla
  • 1 zucchina
  • q.b. Funghi champignon
  • 100 g Farina di riso
  • 100 g Amido di mais (maizena)
  • q.b. Acqua frizzante
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio per friggere

Preparazione

  1. Per preparare le verdure fritte in tempura per prima cosa mettete l’acqua frizzante in freezer per almeno 30 minuti cosi che sia freddissima.

  2. Mescolate la farina di riso con la maizena molto bene, munitevi di frusta a mano e incominciate a versare l’acqua frizzante poca per volta e mescolare con la frusta per evitare che si formino grumi.

    Se a casa vostra fa caldo, immergete la ciotola dove state preparando la tempura dentro una bacinella con del ghiaccio cosi si mantiene bella fredda.

  3. verdure fritte in tempura

    Regolatevi voi con la quantità di acqua frizzante che serve, dovete ottenere una pastella abbastanza soda da non scivolare facilmente dalle verdure.

    Una volta che avete la pastella coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero mentre preparate le veredure.

  4. Lavate, asciugate e sbucciate le verdure che hanno la buccia, tagliate il tutto a fiammifero abbastanza fine da permettere una cottura veloce.

    I funghi puliteli con un canovaccio asciutto per togliere il terriccio e affettateli sottili, la cipolla tagliatela ad anelli e separate gli anelli.

  5. Mettete a scaldare abbondante olio per friggere, sempre non più alto di 180/190°, mi raccomando, quando e caldo, tirate fuori dal frigo la tempura, immergete poche per volta le verdure aiutandovi con delle pinze da cucina e tuffatele nel olio, meglio una manciata per volta, cosi evitate che si appiccichino tra loro, quando iniziano ad essere trasparenti, leggermente dorate, tiratele fuori con un mestolo forato e mettete ad asciugare su carta da cucina, salate solo alla fine, quando avete finito il fritto, e…

    BUON APPETITO

Note

Le verdure fritte in tempura vanno consumate calde appena preparate altrimenti perdono la loro croccantezza.

Potete preparare la pastella per le verdure fritte in tempura anche al mattino per friggere la sera.

QUI e anche QUI trovate ALTRE ricette con verdure. Se invece volete vedere altro tipo di ricette TORNA IN HOME 

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.