Crea sito

Salvia fritta con pastella senza uova

La salvia fritta è un antipasto estivo goloso e facilissimo, se avete le piante di salvia che in questo periodo donano il meglio di se, tirando fuori delle grandi foglie, allora è il momento giusto per preparare la salvia fritta.

Pochi e semplici ingredienti, pochissimi minuti e vedrete come man mano che le friggete spariranno davanti ai vostri occhi.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su GOOGLE o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

salvia fritta
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 40 foglie Salvia
  • 80 g Farina
  • 1 pizzico Bicarbonato
  • 100 ml Acqua frizzante (o Birra freddissima)
  • q.b. Olio per friggere
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per preparare la salvia fritta in pastella staccate le foglie più grandi e sane dalle vostre piante, lavatele delicatamente sotto l’acqua corrente fredda.

    Ponetele ad asciugare in mezzo a due canovacci puliti e asciutti.

  2. Mettete a scaldare abbondante olio per friggere in un padellino, nel frattempo preparate la pastella.

  3. Sistemate in una terrina la farina con il bicarbonato setacciato insieme, aggiungete man mano del acqua frizzante ben fredda oppure della birra come preferite voi.

    Mescolate aiutandovi con una forchetta fino ad avere una pastella liscia, senza grumi e abbastanza fluida.

  4. Quando l’olio sarà giunto a temperatura immergete una foglia di salvia alla volta nella pastella lasciandola sgocciolare un pochino e friggetele, inserendo poche per volta.

  5. Appena iniziano a dorare da un lato giratele aiutandovi con una pinza e lasciate dorare dall’altra parte.

  6. Scolatele su carta assorbente da cucina, salatele ancora calde e gustatele velocemente mentre sono ancora calde.

    Sono buonissime e croccanti anche a temperatura ambiente e..

    BUON APPETITO

Note

La salvia fritta in pastella va consumata appena fatta, sconsiglio la conservazione in frigorifero visto che perderebbero la croccantezza.

Se volete potete aggiungere alla pastella un uovo per dare più consistenza alla pastella, ma saranno meno leggere.

QUI e anche QUI altri FRITTI sfiziosi. Se invece volete vedere altro tipo di ricette TORNA IN HOME 

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.