Crea sito

Pesto di fagiolini cotti

Il pesto di fagiolini cotti io non lo avevo mai fatto, ho visto che sta impazzendo nel web la sua ricerca allora mi sono cimentata, devo dire che è stupendo, molto gustoso e delicato, poi siccome si tratta di un prodotto cotto si può conservare sottovuoto per avere la scorta in dispensa per l’inverno.. andiamo insieme a scoprire la ricetta subito dopo la foto come sempre .

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati basta un mi piace, grazie!!

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:3 barattoli
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 400 g Fagiolini
  • 2 spicchi Aglio
  • 60 g Grana padano (grattugiato)
  • 10 Noci
  • 1 mazzetto Basilico
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. 1- Per preparare il pesto di fagiolini cotti incominciate proprio dalla cottura dei fagiolini, meglio se la fate al vapore nell’apposito  cestello oppure usate quello per cuocere e scolare la pasta, dal bollore dall’acqua bastano 10 minuti o anche meno, una volta cotti metteteli ad asciugare su di un canovaccio pulito.

  2. 2- Una volta asciutti tagliateli a pezzettoni e metteteli nel bicchiere del mixer, tritate l’aglio e aggiungetelo, mettete dentro anche il formaggio grattugiato e una pressa di sale e le noci tritate grossolanamente.

    Aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura dei fagiolini e iniziate a frullare ad intermittenza con il vostro mixer.

  3. 3- Per finire la preparazione del vostro pesto di fagiolini cotti, aggiungete qualche foglia di basilico e un po di olio extravergine di oliva a filo mentre frullate ancora, assaggiate di sapore e nel caso mancasse aggiungete del sale.

  4. 4- A questo punto il vostro pesto di fagiolini cotti sarà pronto per essere mangiato sia con la pasta, sia per condire un risotto, ma potete anche metterlo nei vasetti per conservarli sottovuoto, in questo caso, prendete i vasetti sterilizzati in precedenza, riempiteli per bene fino al bordo del collo, chiudete con il tappo e immergeteli in acqua fredda dentro una pentola capiente, accendete il fuoco e dal momento dal bollore contate 10 minuti, spegnete e lasciate raffreddare all’interno dalla pentola.

  5. 5- Una volta freddi i vostri baratoli sono pronti da mettere in dispensa e usare all’occorrenza, avendo l’accortezza una volta aperto il baratolo di metterlo in frigo e riempirlo a filo con dell’olio extravergine di oliva e..

    BUON APPETITO con il pesto di fagiolini cotti !!

Note

Se volete trovate QUI altre ricette di PESTO con ZUCCHINE e non solo.

TORNA IN HOME

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.