Crea sito

Marmellata di kiwi

La marmellata di kiwi, in questo periodo a casa nostra si fa in quantità, visto che abbiamo gli alberi che ci donano tanti kiwi, poi, abbiamo la marmellata senza conservanti ne coloranti fatta in casa,  ottima, facile da fare, con pochissimo zucchero, io a questa le ho aggiunto solo un po di zenzero che la rende più piccantina, spezzando il dolce naturale dei kiwi, in più, vabeh, andiamo a leggere insieme come si fa la ricetta subito dopo la foto come sempre !!!

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su GOOGLE o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

marmellata di kiwi
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 vasetti di 250 g
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 kg Kiwi (già puliti)
  • 400 g Zucchero
  • 1 Mela (grattugiata)
  • 1 cucchiaino Zenzero fresco (grattugiato)
  • 2 cucchiai Succo di limone

Preparazione

  1. Per preparare la marmellata di kiwi, iniziate togliendo loro la buccia,  pesandoli già puliti, tagliateli a pezzi piccoli, tagliate anche la mela a pezzettini piccoli, senza togliere la buccia, l’aggiunta di mela nella marmellata ha uno scopo ben preciso, quello di usare meno zucchero ed avere comunque una marmellata con la giusta consistenza, dolce, ma senza aggiungere zucchero inutilmente.

  2. Mettete  in pentola insieme allo zucchero i kiwi e la mela, mescolate e lasciate per 30 minuti circa, che lo zucchero si scioglie.

  3. Quindi, aggiungete il succo di 1/2 limone e il cucchiaino  di zenzero grattugiato e accendete il fuoco.

    Una volta che prende il bollore, iniziate a mescolare ogni tanto, abbassando il fuoco al minimo.

  4. Dopo circa 40 minuti, che la vostra marmellata di kiwi sta cuocendo a fuoco basso,  frullate parte dalla polpa, dentro la pentola, cosi di avere un po di pezzetti di kiwi ed un po di cremosità, che farà legare il tutto.

  5. Quindi, prendete un cucchiaino di marmellata di kiwi, lasciatelo cadere in un piattino e ponete in frigo per qualche minuto, tirandolo fuori dal frigo e rovesciando il piattino la marmellata dovrebbe scivolare appena, vuol dire che è pronta.

  6. quindi spegnete il fuoco, riempite i vostri baratoli che avrete previamente sterilizzato in forno, chiudete bene e rovesciateli  sul piano di lavoro, lasciateli cosi fino a completo raffreddamento, quando li capovolgete una volta freddi, i tappi dei barattoli avranno fatto il sottovuoto, allora..

    BUON APPETITO

Note

La marmellata di kiwi si conserva in baratoli di vetro chiusi ermeticamente e posti in dispensa per 1 anno.

Potete omettere lo zenzero se no vi piace. Potete aggiungere altro zucchero e non mettere la mela.

QUI e anche QUI  trovate altre CONFETTURE e MARMELLATE.

Se volete vedere altre ricette TORNA IN HOME 

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

6 Risposte a “Marmellata di kiwi”

  1. Ciao, l’ho provata a far ieri raddoppiando le dosi ma mi è rimasta un po’ liquida perché? Eppure ho seguito tutti i procedimenti alla perfezione

    1. Ciao, strano davvero, io la faccio ogni anno cosi, forse troppo maturi i kiwi? Prova a lasciarla più tempo sul fuoco, il liquido si dovrebbe restringere, di solito quando faccio marmellate con poco zucchero le lascio di più sul fuoco ad asciugare, fammi sapere dopo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.