Crea sito

Coniglio al marsala in padella

Il coniglio al marsala in padella, secondo piatto delicato, dal retrogusto dolce, e un piatto che cuoce da solo, ha bisogno del suo tempo, ma, pochi ingredienti, una padella capiente, e la riuscita del piatto e garantita, fa contenti tutti, anche i piccoli di casa gradiranno molto, e visto che il marsala evapora in cottura, lo possono mangiare senza timori.. Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati con ricette nuove ogni giorno basta mettere mi piace, grazie!!

coniglio al marsala
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Coniglio
  • 1 bicchierino Marsala
  • 6 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaio Capperi
  • 12 Olive nere
  • 1 mazzetto Salvia
  • q.b. Sale
  • 1 cucchiaino Curry
  • 1 cucchiaino Semi di cumino
  • q.b. Rosmarino

Preparazione

  1. Per preparare il coniglio al marsala, tagliate il coniglio in quarti, lavate, asciugate con della carta da cucina,tritate il rosmarino, schiacciate i semi di cumino, mescolate con i restanti sapori, mettete tutto il condimento dentro una capace terrina, che contenga tutti i pezzi di coniglio ben distanziati, aggiungete l’olio extravergine di oliva, mescolate per bene, introducete i pezzi di coniglio, e aiutandovi con le mani fateli girare bene nella marinatura,ponete in frigo per 30 minuti, coperto con della pellicola.

  2. Passato il tempo per la marinatura, tirate fuori il coniglio, e mettetelo dentro una capace padella che dovrà essere già sul fuoco, e bella calda, fate dorare, aggiungete il marsala, ed il liquido della marinatura, coprite la padella e lasciate cuocere per 20 minuti senza muovere niente.

  3. Passati i primi 20 minuti, scoperchiate, girate i pezzi di coniglio ormai dorati, aggiungete le olive nere tagliate a metà e i capperi sciacquati sotto l’acqua corrente e strizzati.

  4. continuate la cottura a fuoco basso senza il coperchio  per almeno altri 10 minuti, se dovesse asciugare troppo, aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda, che a me non è servito.

  5. Controllate la cottura del vostro coniglio prendendo un pezzo e cercando di staccare la carne con le dita, se viene fuori facilmente, spegnete il fuoco, mettete su dei piatti di portata e servite caldissimo, magari accompagnato con del purè, e…

    BUON APPETITO

Note

Il coniglio è un alimento che non dovrebbe mancare nella nostra dieta, molto sano, pulito e senza grassi, saporito e anche molto adatto ai bambini, se vi piace la mia ricetta trovate QUI e anche QUI altre ricette con il CONIGLIO, se volete invece vedere altre ricette, TORNA IN HOME

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.