Crea sito

Arista di maiale alle prugne

L’arista di maiale alle prugne è un secondo piatto gustosissimo, ideale per le domeniche in famiglia e anche per le feste, io di solito lo preparo per Natale e Capodanno ma quest’anno non ho avuto modo di scrivere la ricetta per tempo quindi ve lo presento adesso, salvate la ricetta e preparatela alla prima opportunità che avete, farete un figurone a tavola.
Questa arista di maiale alle prugne con il sughetto che si formerà in cottura sarà un verso successone, la carne morbida, tenerissima e saporita insieme al fondo di cottura farà impazzire tutti quanti.
Andiamo a scoprire la ricetta subito dopo al foto come sempre!!
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

arista di maiale alle prugne
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti arista di maiale alle prugne

  • 1 kgArista di maiale
  • 200 gPrugne secche
  • 200 mlVino bianco secco (oppure birra chiara)
  • 2 ramettiRosmarino
  • 8 foglieSalvia
  • 2 foglieAlloro
  • 2 spicchiAglio
  • 4 pizzichiSale
  • q.b.Pepe nero
  • 6 cucchiaiOlio extravergine d’oliva

Preparazione Arista di maiale alle prugne

  1. Per preparare l’arista di maiale alle prugne per prima cosa preparate il condimento con il quale andrete a massaggiare e cuocere la carne dunque tritate gli spicchi di aglio con il rosmarino e la salvia molto finemente e mescolateli con l’olio extra vergine di oliva in una ciotola.

  2. Condite con sale e pepe e aggiungete 5 prugne secche private del nocciolo e tritate molto finemente, mescolate bene e tenete da parte.

  3. Snocciolate le prugne restanti e praticate un taglio da una parte all’altra al pezzo di arista con un coltello affilato e inserite le prugne ad una ad una spingendole dentro aiutandovi con il manico di un cucchiaio di legno.

  4. Ora con un pennello da cucina spennellate il condimento preparato in precedenza su tutta l’arista e massaggiatela per bene.

    Prendete una teglia per arrosto che possa andare anche sui fornelli e rosolate l’arista di maiale alle prugne da tutti i lati avendo cura di girarla con due palette per non bucare la carne.

    Aggiungete le foglie di alloro.

  5. Una volta che la carne sarà ben rosolata e sigillata da tutte le parti bagnate con il vino e lasciatelo evaporare quindi coprite la teglia per arrosto con un coperchio e infornate a forno caldo a 200°.

  6. Dopo i primi 20 minuti scoperchiate l’arista di maiale alle prugne, giratela e se il fondo di cottura si fosse asciugato troppo aggiungete mezzo bicchiere di vino e continuate la cottura a teglia scoperta per altri 20 minuti.

  7. A cottura ultimata sistemate la carne su un piatto da portata, tagliatela a fette non tanto sottili e cospargete con il fondo di cottura rimasto e..

    BUON APPETITO

Annatorte consiglia

L’arista di maiale alle prugne si conserva in frigorifero per 2 o 3 giorni chiusa in un contenitore ermetico.

Potete congelare l’arista per poi lasciarla scongelare a temperatura ambiente e scaldarla in padella aggiungendo poco brodo.

Varianti

Potete aggiungere nella teglia con l’arista delle cipolle a spicchi e delle patate che assorbiranno tutti i sapori dalla carne.

Altre ricette

QUI e anche QUI trovate ALTRE ricette con il MAIALE. Se volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.