Crea sito

Sformatini di colomba al cioccolato

Sformatini di colomba al cioccolato ancora colomba voi direte? ebbene sì e non sono nemmeno terminate!

E’ anche questo uno dei motivi per cui ogni anno mi riprometto di farne una io,

poi me ne arrivano a quantità industriali, per cui desisto.

Resta comunque il problema di come riuscire a smaltirle per non farne indigestione e per non riproporle sotto forma del solito tiramisù, peraltro gustosissimo.

Questo è un valido compromesso, è un dolce semplice veloce ma soprattutto versatile, lo potete gustare a colazione, merenda, e a fine pranzo, non particolarmente impegnativo ma delizioso.

Un assaggio vi porterà al secondo, e poi al terzo morso fino a terminarlo in un attimo.

Sformatini di colomba al cioccolato
Sformatini di colomba al cioccolato

Sformatini di colomba al cioccolato

INGREDIENTI

150 grammi di colomba

250 grammi di panna

50 grammi di cioccolato fondente ( o al latte, o bianco, anche quello rimanente dalle feste pasquali )

2 rossi d’uovo

una puntina di lievito, facoltativo

qualche scorzetta di arancia, lavata e non trattata

PROCEDIMENTO

  • In un mixer, mettere la colomba a pezzetti, fare andare e sbriciolarla completamente, unire quindi i rossi d’uovo, il cioccolato spezzettato, le scorzette d’arancia e diluire tutto il composto con la panna.
  • Spezzettare ancora tutto l’insieme fino a ridurlo ad un composto omogeneo.
  • A questo punto, per fare in modo che le vostre tortine non creino difficoltà ad essere estratte dagli stampini, imburrare leggermente degli stampini da muffin
  • (per farle stare meglio in piedi li ho appoggiati nell’apposito contenitore da muffin, non lo avete? mettete il composto in due anzichè uno, e staranno più composti)
  • Riempite quindi i vostri stampini con il composto a cucchiaiate ( se non mettete il lievito come ho deciso di fare io, non le vedrete ovviamente alzare molto, e sembreranno delle tortine non dei muffin _ che in realtà data la composizione e gli ingredienti non hanno la pretesa di essere_-
  • Preriscaldare il forno, impostato a 180°, e fare andare per una ventina di minuti circa, saranno comunque pronte quando le vedrete creparsi in superficie. La presenza del cioccolato inganna, per cui fate attenzione a che non anneriscano troppo, è un attimo che bruci la superficie e sarebbe un peccato, prenderebbero un retrogusto amaragnolo e poco gustoso.
  • Cospargere, a piacere, con zucchero vanigliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.