Crea sito

Polenta ricetta base al forno

Polenta ricetta base al forno la polenta pure essendo un primo piatto semplice rustico se vogliamo è molto amato da noi del nord e soprattutto nelle zone di montagna.

Con la polenta abbiamo una specie di attaccamento affettivo, non dimentichiamoci che è stato fonte di sostentamento in periodi bui e poveri.

Oggi da piatto povero lo possiamo trovare tranquillamente, almeno da noi nel settentrione, come un piatto del menu dei ristoranti, preparata nelle più svariate maniere dalle più semplici (al pomodoro, come quella che vi propongo oggi ) a quelle più elaborate e golose come un corposo sugo di funghi o carne.

Non dimentichiamoci che può diventare un vero piatto unico, col merluzzo, con lo stracotto, con l’osso buco, con il cinghiale, pasticciata ai formaggi….. A questo proposito vi rimando a un link dove potrete avere, partendo da lì, qualche idea in merito.
Polenta

Quella che comunemente conosciamo, ci deriva direttamente dalla scoperta dell’America e conseguentemente del granoturco.
Un tempo si cuoceva in un paiolo di rame, quella che vi propongo per tutti i giorni è ovviamente in chiave più moderna.


Polenta ricetta base
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 o 5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPolenta
  • 2 lAcqua
  • 1 cucchiaioSale grosso
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione Polenta ricetta base

  1. Polenta ricetta base

    Versare in una pentola i 2 litri d’acqua, quando giungono a bollore salare,

  2. Gettare la farina a pioggia e continuare a mescolare con un cucchiaio di legno, mantenendo sempre la fiamma alta.

  3. Aggiungere l’olio ( precauzione perché non attacchi ) fare riprendere il bollore, abbassare la fiamma e continuare a cuocere sempre mescolando per una cinquantina di minuti

  4. Sarà pronta quando si staccherà facilmente dal fondo e dai bordi

In qualunque modo voi la condiate, non lesinate col sugo, se si avanza potrete ripassarla in forno con formaggi filanti, o friggerla per dei golosi stuzzichini.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.