Torta salata ricotta e prosciutto cremosa e filante

La torta salata ricotta e prosciutto è gustosissima e piacerà a tutti.
Perfetta come antipasto, come piatto unico per cena ma anche come rustico per feste e buffet.
Il ripieno è cremoso e filante  e la base è senza burro. Infatti ho utilizzato il mio impasto furbo all’acqua.
Ringrazio per la ricetta il blog Chiara Passion

Torta salata ricotta e prosciutto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 0
  • 130 gAcqua (tiepida)
  • 1 cucchiaioSale
  • 60 mlOlio di semi
  • Mezzo cucchiainoZucchero
  • 1 cucchiainoLievito istantaneo per preparazioni salate

Per la farcitura

  • 500 gRicotta
  • q.b.Pepe
  • 1Uova (grande)
  • 200 gProsciutto cotto (a dadini)
  • 3 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 150 gScamorza affumicata

Strumenti

  • Teglia
  • Mattarello

Preparazione della torta salata ricotta e prosciutto

  1. Torta salata ricotta e prosciutto

    In una ciotola mescolate la ricotta con 2 cucchiai di parmigiano, prosciutto cotto e scamorza tagliati a cubetti e 1 uovo. Mescolate bene, aggiustate di sale ed eventualmente pepe.

  2. Conservate qualche dadino di prosciutto e scamorza per la decorazione.

  3. Passiamo alla preparazione dell’impasto.

    In una ciotola versate la farina, il sale, il lievito, l’olio e l’acqua.

  4. Mescolate velocemente con un cucchiaio o con le mani fino ad avere un impasto morbido.

  5. Imburrate e infarinate una teglia di 26 cm. 

  6. Stendete l’impasto direttamente in teglia con le mani oppure aiutatevi con un mattarello.

  7. Bucherellate con una forchetta. Farcite con il ripieno di ricotta e mettete sopra la scamorza ed il prosciutto messii da parte.

    Spolverate con un cucchiaio di parmigiano.

  8. Fate cuocere in forno preriscaldato ventilato a 190° per circa 35-40 minuti fino a quando è bella dorata. Sfornate e servite.

Consiglio di Adriana

Potete comodamente prepararla in anticipo e riscaldarla poco prima di servirla e volendo potete anche congelarla.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.