Tempura croccante e asciutta tutti i segreti

Tempura croccante

La tempura è un piatto tipico della cucina giapponese. Il piatto originale si realizza friggendo in pastella pesce e verdure.

La tempura deve essere sempre croccante e asciutta. La versione originale della pastella per la tempura giapponese è vegana e senza glutine, dato che è a base di farina di riso e non contiene nessun ingrediente di origine animale, nemmeno le uova

Infatti si prepara con soli 2 ingredienti, cioè farina di riso e acqua molto molto fredda, preferibilmente frizzante.

Provate anche la pastella senza uova

tempura croccante
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 5-10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 100 g Acqua gassata (ghiacciata)
  • 100 g Farina di riso (in mancanza farina 00)

Preparazione

  1. Dovrete amalgamare velocemente gli ingredienti, quindi non lavorare troppo la pastella.

  2. Se rimane qualche piccolo grumo non importa, perché servirà a rendere la tempura croccante.

  3. A questo punto conservarla in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarla. Dovrete friggere rapidamente in olio abbondante e ben riscaldato.

  4. I punti fondamentali per una tempura perfetta e croccante:

  5. Controllare la temperatura dell’olio

    Per capire se l’olio è pronto per iniziare a friggere vi basterà versare nella pentola una piccola quantità di pastella. Se la pastella scende sul fondo e poi risale dorandosi rapidamente e diventando croccante allora potrete procedere.

  6. Usare ingredienti molto freddi da frigo

    Gli ingredienti , quindi acqua e verdure o pesce, dovranno provenire direttamente dal frigo. Tra l’olio caldo e gli ingredienti freddi deve generarsi uno shock termico che rappresenta il segreto per ottenere una tempura croccante.

  7. Utilizzare una casseruola alta

    Per friggere utilizzate una casseruola alta e non una padella. Questo perchè nella padella l’olio non sarebbe abbastanza profondo. Friggete pochi pezzi alla volta per evitare che la temperatura dell’olio si abbassi e rovini la vostra frittura

Seguimi sui social

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Il mondo di Adry per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook!Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!!!!

Precedente Crostatine alla frutta con crema al latte senza uova Successivo Pollo alla birra umido profumato cremoso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.