Pasta alla zozzona piatto romano strepitoso

La pasta alla zozzona, o meglio rigatoni alla zozzona, sono un piatto tipico romano molto casereccio. E’ una ricetta semplicissima ma allo stesso tempo molto corposa. E’ un mix tra la gricia, la carbonara (QUI TROVATE LA RICETTA ORIGINALE) e l’amatriciana.

Insomma un primo piatto superlativo!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gRigatoni
  • q.b.Sale
  • 200 gGuanciale
  • 2Salsiccia
  • 2Tuorli
  • 1cipolla (media)
  • 100 gpomodorini pachino
  • 2 cucchiaiLatte
  • 80 gPecorino romano

Preparazione

  1. Mettete a bollire l’ acqua salata dove cuocerete i rigatoni.

  2. In una padella mettete il guanciale tagliato a cubetti, fatelo soffriggere e poi aggiungete la cipolla tritata.

  3. Ancora qualche minuto e poi aggiungete la salsiccia sbriciolata senza pelle.

    Fatela rosolare.

  4. Aggiungete i pomodorini pachino, salate. Abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere 20 minuti.

  5. Scolate la pasta ( conservate un pò di acqua di cottura) e tuffatela nella padella con il sugo di salsiccia.

  6. Fate mantecare qualche minuto.

  7. Sbattate i tuorli con il pecorino e due cucchiai di latte.

  8. Spegnete il fuoco e aggiungete i tuorli con il pecorino, mescolando velocemente per amalgamare bene.

    Se occorre aggiungete un pò di acqua di cottura per rendere il tutto più cremoso.

  9. Servite la pasta alla zozzona, spolverare con altro pecorino.

Seguimi sui social

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Il mondo di Adry per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook!Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!!!!

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.