Krapfen perfetti ricetta trentina per un dolce di successo

I krapfen alla marmellata o alla nutella sono una specialità trentina chiamati Faschingskrapfen. I krapfen perfetti sono sofficissimi bomboloni di pasta lievitata, fritti ma poco unti. A voi la scelta se farcirli con crema di nocciole o marmellata. Possono essere anche congelati prima di essere fritti.
Provate anche le gustose graffe senza patate

krapfen perfetti
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Porzioni14 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina Manitoba
  • 200 mllatte
  • 100 gtuorli
  • 20 glievito di birra fresco
  • 70 gburro
  • 70 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 4 cucchiairum
  • 1scorza di limone
  • q.b.olio di semi di arachide (per friggere)
  • q.b.Nutella®
  • q.b.zucchero a velo (per decorare)

Strumenti

  • Planetaria

Preparazione dei krapfen

  1. Tirate fuori il burro dal frigo  2 ore prima.

  2. Preparate un lievitino mescolando in una ciotola il lievito sbriciolato e lo zucchero insieme al latte tiepido. Fate riposare la base lievitante, coperta per circa 15 minuti.

  3. Impastate nella planetaria la farina setacciata e i tuorli, la scorza di limone e il rum. Quest’ultimo oltre a dare gusto servirà, in cottura, a far assorbire meno olio possibile.

  4. Aggiungete poi il lievitino, il burro morbido a pezzetti e il sale. Continuate ad impastare per circa 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  5. Spennellate una scodella capiente con un pò di olio e ponete all’interno l’impasto dei krapfen.

  6. Coprite con della pellicola trasparente e fate riposare per circa un’ora.

    Prendete il vostro impasto lievitato e prelevate man mano delle piccole quantità circa 60 gr. Prendete una quantità di impasto, pesatela e create delle palline.

  7. Mettete le palline sul piano di lavoro cosparso di farina e fateli lievitare per 1 ora e mezza.

    Una volta che le palline sono lievitate potete procedere con la frittura.

    Mettete olio in una pentola alta fino ad arrivare a metà della pentola.

    Immergete i krapfen 2-3 krapfen alla volta nell’olio bollente.

  8. Fate cuocere 2 minuti e 30 a testa in giù (il primo minuto con la pentola coperta)

    2 minuti e 30 dall’altra parte

    Quando saranno ben dorati da entrambi i lati, estraeteli e poneteli su della carta assorbente.

    Una volta cotti tutti potrete procedere con la farcitura.

  9. Mettete la nutell nel sac a poche o nella siringa per dolci con bocchetta lunga infilzate la punta a metà del krapfen e spremete la crema all’interno.

    Spolverate i Krapfen con abbondante zucchero a velo!!

  10. Ringrazio la collega del blog Dulciss in forno per la gustosa ricetta

  11. krapfen perfetti

Consiglio di Adriana

La ricetta tradizionale prevede per la farcitura l’utilizzo della confettura di albicocche, ma potete anche scegliere tante altre creme o confetture.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Krapfen perfetti ricetta trentina per un dolce di successo”

  1. perche non si può stendere l’impasto e ritagliare dei tondi e metterli a lievitare?
    mi avevano suggerito di unire due cerchi di pasta con l’albume, avendo prima inserito un cucchiaino di marmellata? cosa ne pensa?

    1. Perchè ne perderebbero in sofficità….andresti a “maltrattare” l’impasto. Meglio cuocerli e poi farcirli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.