Bianco e nero dolce tipico messinese con panna e Nutella

Non chiamateli profiteroles perché i messinesi sono gelosissimi del nome originale del loro dolce tipico. Eccovi quindi il Bianco e nero messinese golosi bignè ripieni di panna e ricoperti di panna e nutella con cacao. Vi consiglio di prepararli il giorno precedente per far amalgamare bene i gusti. Ringrazio per la ricetta il blog Ricci e sfizi Qui potete trovare altre ricette con la nutella

bianco e nero messinese
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 25Bignè
  • 500 mlPanna (da montare)
  • 2 cucchiaiNutella®
  • 10 gCacao amaro in polvere
  • 3 cucchiaiZucchero
  • 150 gCioccolato fondente

Preparazione del bianco e nero messinese

  1. Montare a neve 250 ml di panna con 2 cucchiai rasi di zucchero. Mi raccomando conviene mettere in freezer sia la panna, sia il recipiente in cui la monterete (preferibilmente metallico) per almeno una mezz’ora. Questo per una perfetta montatura della panna!

  2. Riempite i bignè con la panna (con la sac à poche) e conservarli in frigo, mentre ci dedichiamo alla preparazione della crema.

  3. Montate il resto della panna con lo zucchero rimanente, poi aggiungete la  nutella, amalgamando delicatamente. Aggiungete il cacao mescolando sempre delicatamente. Se il composto dovesse essere troppo compatto potete aggiungere qualche cucchiaino di latte.

  4. Riprendete i bignè dal frigo e tuffateli uno a uno nella crema al cacao e nutella, facendoli rotolare aiutandovi con due cucchiai, in modo che si ricoprano completamente.

  5. Disponete i bignè su un vassoio formando la classica montagna. Farli riposare in frigo un paio d’ore e poi ricopriteli con scaglie di cioccolato fondente.

  6. bianco e nero messinese

Consiglio di Adriana

Usate sempre il cioccolato fondente che darà un tono di contrasto alla dolcezza del dolce.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.