Girelle di focaccia carciofi e radicchio

Girelle di focaccia carciofi e radicchio

Girelle di focaccia carciofi e radicchio

Preparazione: 50 minuti (più 2 ore di lievitazione) Cottura: 40 minuti

Adoro le focacce salate, potrei mangiarne tutti i giorni, pure a colazione e ancora non ne sarei stanca. Domenica scorsa, però, volevo servirla con una forma differente: dopo aver impastato e farcito la pasta, l’ho quindi arrotolata su se stessa e tagliata poi con un coltello affilato in tante girelle. Io le ho servite in occasione di una cena a buffet con amici, ma queste girelle di focaccia carciofi e radicchio sono perfette anche come aperitivo, o durante un happy hour, un brunch, una gita fuori porta o un picnic. Naturalmente le varianti sono infinite: dal tipo di formaggio alla frutta secca, dal portarle in tavola appena intiepidite oppure a temperatura ambiente, dall’aggiunta di tonno o di un’acciuga… insomma, potete dare ampia libertà alla vostra fantasia ottenendo comunque un ottimo risultato!

Ingredienti (per 6 persone):
Per l’impasto:

– 400 g di farina

– 230 g di acqua tiepida (se l’impasto risultasse troppo duro potete aggiungere ancora un goccio di acqua fino a consistenza desiderata)

– 1 cucchiaino di miele

– 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

– 1 cucchiaino di sale

– 3 g di lievito di birra secco

Per la farcitura:

– 1 cespo di radicchio

– 3 carciofi

– 1 limone

– 1 spicchio di aglio

– 1 scalogno

– qualche gheriglio di noce

– 160 g di scamorza

– sale e pepe q.b.

– olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione:
Per preparare queste girelle di focaccia carciofi e radicchio, preparate innanzitutto l’impasto.
In una terrina capiente versate la farina setacciata con il lievito, aggiungete l’olio e l’acqua a filo, il miele e iniziate a impastare. Create una piccola fossetta, versateci il sale e continuate a impastare in modo tale da ottenere un composto liscio, morbido ma che non si appiccica alle mani. Create una palla, vi consiglio di sbatterla più volte sul piano di lavoro, poi copritela con un telo pulito e mettetela a lievitare in un luogo lontano da correnti d’aria, va benissimo anche il forno con la lucetta accesa per un paio d’ore o, comunque, fino al raddoppio del volume.
Nel frattempo mondate i carciofi, eliminando le foglie più dure e tagliateli a fettine mettendole direttamente all’interno di una ciotola con acqua e limone.
Tagliate a striscioline il radicchio dopo averlo accuratamente lavato e asciugato.
In una padella unta di olio mettete l’aglio e, prima che imbiondisca, aggiungete i carciofi e fateli stufare. Togliete, alla fine, l’aglio.
In un’altra padella unta di olio fate appassire lo scalogno affettato sottilmente, aggiungete il radicchio tagliato e fate stufare anch’esso. Versate il radicchio nella padella dei carciofi, unite le noci spezzettate grossolanamente, regolate di sale e pepe e lasciate intiepidire.
Riprendete l’impasto lievitato, tiratelo su un piano di lavoro leggermente infarinato e distribuitevi sopra il composto di carciofi e radicchio. Mettete sopra, su tutta la superficie, il formaggio tagliato a piccoli cubetti o a striscioline sottili.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Girelle di focaccia carciofi e radicchio

Salva

Salva

Precedente Shortbread, biscotti facili scozzesi Successivo Pane integrale ai semi di finocchio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.