Cavoletti di Bruxelles in padella

CAVOLETTI DI BRUXELLES IN PADELLA sono un piatto semplice e facile da preparare, ma buonissimo! Perfetti come contorno, i cavoletti di Bruxelles sono tipici del Nord Europa e si trovano soprattutto nel mesi di Gennaio e Febbraio. Sono veloci da preparare ed hanno un gusto intenso e buonissimo. Sono perfetti da cucinare così da soli, oppure con l’aggiunta di pancetta o speck. Io ho scelto di cucinare i cavoletti di Bruxelles in padella, con una previa cottura in acqua bollente. Ma potete scegliere anche di cucinarli al forno o anche a vapore.

Passiamo allora agli ingredienti e al procedimento della ricetta.

A presto e grazie per aver letto il mio post!

Anna

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2-3 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 350 g Cavoletti di Bruxelles
  • 1/2 Cipolla bianca
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Prendere i cavoletti di Bruxelles, lavarli, eliminare l’estremità e tagliarli a metà.

    Farli cuocere in acqua bollente salata per circa 10 minuti.

  2. Tagliare la cipolla a quadratini e farla scaldare in padella con un filo d’olio evo. Aggiungere poi i cavoletti di Bruxelles e farli cuocere per altri 5 minuti circa.

  3. Ed ecco pronti i cavoletti di Bruxelles in padella!

I miei consigli

Potete aggiungere della pancetta o dello speck tagliato a striscioline.

Oppure potete cuocere direttamente i cavoletti di Bruxelles in padella, aggiungendo del brodo vegetale.

Inoltre potete accompagnare i cavoletti di Bruxelles con della carne o con del pesce.

Se sei interessato ad altre ricette di CONTORNI, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Puoi seguirmi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

Cavoletti di Bruxelles, contorni

Informazioni su Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Precedente Torta soffice all'arancia Successivo Cotolette di merluzzo

Lascia un commento