Pollo al forno

Pollo al forno ricetta classica di Fantasie a TavolaIl pollo al forno è una ricetta classica della cucina italiana tradizionale, ma cucinato  nel modo che ora presento è un’ottima soluzione per un pranzo formale, poiché si presenta in tutta la sua eleganza, intero, dorato, adagiato su un letto di patatine croccanti. Inoltre è molto saporito se si usa l’accortezza di condirlo con molto anticipo rispetto alla cottura. Se lo preferite supercroccante consiglio di passarci sopra il succo di mezzo limone, 10 minuti prima di sfornarlo, che aumenterà la doratura.

Ingredienti:

–    Un pollo intero
–    5/6 patate
–    1 limone
–    Olio extravergine di oliva
–    Aromi misti in polvere
–    2 spicchi d’aglio
–    Rosmarino
–    Sale q.b.

Preparazione:

La sera precedente alla cottura, cominciare con la pulizia del pollo, lavarlo e lasciarlo asciugare. Quindi procedere spalmando il condimento in polvere e il sale anche nella pancia, poi infilarci anche uno spicchio d’aglio e il limone tagliato in quattro spicchi. Lasciarlo a macerare tutta la notte.
L’indomani asciugare il pollo dai liquidi che eventualmente ha rilasciato, poi spalmare ancora tutto con un po’ d’olio, infine mettere nel forno a cuocere su una teglia ampia e un cucchiaio d’olio, a 225° ventilato (350W microonde).
Nel frattempo pelare le patate, farle a spicchi e metterle in una pentola a  bollire per qualche minuto. Scolarle, asciugarle e condirle con gli aromi in polvere, uno spicchio di aglio e il rosmarino, il sale e l’olio. Dopo 40 minuti di cottura del pollo, girarlo delicatamente con due palette, raccogliere il condimento con un cucchiaio e ripassarlo sopra in tutta la sua superficie. Infine sollevare il pollo e adagiare sulla teglia le patate, quindi risistemare il pollo girando sull’altro lato e infornare ancora fino a che sarà tutto cotto dorato e croccante.

Pollo al forno ricetta classica di Fantasie a TavolaBUON APPETITO

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Gnocchetti gorgonzola pancetta e zafferano Successivo Cuore di mela

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.