IMG_1113

 

La ricetta più gettonata per una merenda veloce e golosa è senza dubbio quella della girella! Si tratta di un rotolo di pasta biscuit che viene farcito, arrotolato e tagliato a tocchetti.

Questa volta ho voluto riprodurre delle merendine simili alle “Girelle Motta”, molto famose soprattutto nella mia infanzia. Diciamo che ho preso spunto dall’idea di queste merendine ma sono completamente diverse anche perchè nelle merendine famose c’è un biscuit prima chiaro poi scuro, e una farcitura al cioccolato. Quello che ho imitato è stata la glassatura delle girelle, immergendole per metà in cioccolato fondente fuso.

Insomma, se volete preparare una merenda golosa. seguite questa ricetta. Infatti, la base che ho utilizzato è quella del celebre Luca Montersino e vi assicuro che con questa ricetta otterrete un perfetto biscuit rollè (roleaux), da farcire con Nutella o con quello che si vuole!

2015-02-22 16.24.31

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La ricetta del biscuit rollè di Montersino mi ha stupita per il suo risultato, ho ottenuto una pasta biscotto perfetta, che mantenesse la forma senza alcun problema, umido e morbido nello stesso tempo, ma elastico, e buono da mangiare.

Io l’ho farcito con confettura di castagne fatta in casa, voi potreste utilizzare la classica Nutella o crema spalmabile alle nocciole o quello che volete!

Da una ricetta del libro Tiramisù e Chantilly, di L. Montersino (ricetta del “Sushi tiramisù“). Con accorgimenti per la cottura e il momento dell’arrotolamento.

Ingredienti per due rotoli (due placche medie del forno)

  • 87.5 g di tuorli (circa 4 tuorli e mezzo)
  • 225 g di uova intere (circa 4 uova intere)
  • 225 g di zucchero semolato
  • 3 g di baccelli di vaniglia (io ho usato l’estratto)
  • 137.5 g di albumi (circa 3 albumi e mezzo)
  • 25 g di zucchero semolato
  • 137.5 g di farina debole*
  • un pizzico di sale (mia aggiunta)

* io ho fatto a metà con farina 00 e fecola di patate

Note

Io ho dimezzato gli ingredienti per ottenere un solo rotolo.

Per la farcitura

Per il glassaggio

  • 100 g di cioccolato fondente

 Preparazione

Per il procedimento del biscuit, è descritto in questa ricetta di pasta biscotto di Luca Montersino, e vi invito a leggere il passo passo. Prima di iniziare con il biscuit, le uova devono essere immerse in acqua molto calda e lasciatele per almeno una ventina di minuti. Sgusciare le uova tenendo da parte gli albumi. Montate a parte gli albumi (senza alcuna traccia di tuorlo, mi raccomando) con i 25 grammi di zucchero.

Montate poi le uova intere con i tuorli, il sale, 225 g di zucchero e la polpa del baccello di vaniglia (io ho messo sia l’estratto che un po’ di buccia grattugiata di limone) fino ad ottenere un composto molto ben spumoso (almeno 7-8 minuti)

IMG_1081

 

Ora unite al composto montato di uova le polveri, cioè farina e la fecola setacciati (o solo farina) poco per volta e mescolando con una frusta a mano, con movimenti che vanno dal basso verso l’alto, per non smontare il composto.

IMG_1082

Ora unite in 3 tempi gli albumi montati, sempre con una frusta a mano e con movimenti che vanno dal basso verso l’alto.

IMG_1083

Bagnate la placca del forno e fatevi aderire un foglio di carta forno. Stendete il composto sopra la carta forno e livellate con una spatola fino ad ottenere uno spessore di 1 cm, massimo 1 cm e mezzo. Siate delicati per non smontare il tutto.

IMG_1085

Cottura

Infornate in forno statico preriscaldato a 240° per 4-5 minuti, con valvola chiusa. Io l’ho cotto a 220° per 7 minuti circa.

Rispettate i tempi brevi di cottura al fine di evitare che l’impasto si asciughi troppo e diventi difficile arrotolarlo senza romperlo!

Quando sarà cotto, sfornare e capovolgerlo immediatamente su un canovaccio bagnato e ben strizzato. Sollevate delicatamente la carta forno, cospargete la superficie del biscuit con zucchero semolato e arrotolate aiutandovi con il canovaccio. Chiudete a caramella e fate intiepidire il rotolo. Io l’ho fatto raffreddare completamente prima di utilizzarlo.

pizap.com14246395707271

Srotolarlo, rifilare i bordi con un coltellino e farcire a piacere..

Io l’ho farcito con marmellata di castagne fatta in casa

IMG_1103

Arrotolare la pasta biscuit e tagliare a fette di 2-3 cm.

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e tuffare metà delle girelle per glassarle solo da un lato. Porre ad asciugare con la parte al cioccolato verso l’alto.

pizap.com14247244359741

Quando il cioccolato si sarà indurito, servire le vostre girelle!

Sono perfette per merenda, per uno spuntino o per una golosa colazione!

Il rotolo volendo può essere congelato a fette. In questo caso, basterà tirarne una fetta la mattina e metterla nello zaino dei vostri bambini e si scongelerà per l’ora dello spuntino e sarà perfetta da mangiare!

IMG_1118

 

Si conservano, anche 3-4 giorni. Sinceramente da me il problema della conservazione non c’è stato perchè sono durate poche ore!

Se fa caldo, consiglio di conservarle in frigo e lasciarle un po’ a temperatura ambiente prima di mangiarle. Visto che siamo in inverno, le ho lasciate fuori dal frigo.

2015-02-22 16.24.31

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le girelle sono ottime per un pomeriggio in compagnia, o un picnic, visto che sono facili da trasportare. Sono molto soffici grazie alla pasta biscuit del Maestro Montesino!

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” sulla mia pagina fb https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità!

 

2 Commenti on Girelle fatte in casa con cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.