Strudel salato tirolese

Lo strudel salato tirolese è l’ultima torta salata che ho preparato per un aperitivo con amici.
Di solito uso la pasta sfoglia per questi tipi di preparazione ma in freezer ho trovato una base per focacce e quindi ho deciso di variare.
Da come è sparito immediatamente penso proprio sia piaciuto ai miei ospiti, la pasta è molto morbida ed il ripieno super goloso.

Strudel salato tiroleseIngredienti:
1 rotolo di base per focaccia (sostituibile con base per pizza o pasta sfoglia)
60 gr di speck a fette
100 gr di formaggio di malga
2 wurstel
semi di sesamo

Strudel salato tirolese

Procedimento:
Affettate lo speck, tagliate il formaggio di malga a fette, srotolate la base per focaccia e con l’aiuto di un mattarello stendetela sottile.
Guarnite la base con le fettine di speck, il formaggio di malga e ponete al centro i wurstel.
Arrotolate lo strudel, ponetelo su una leccarda rivestita da carta forno e mettete in superficie i semi di sesamo.
Infornate nel forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti o comunque fino a quando risulterà dorato.
Potete servire lo strudel salato tirolese sia caldo che freddo, infatti è ideale per un bel pic nic nei boschi.

Precedente Crumble di verdure al forno Successivo Cestini di zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.