Frittata ai porri al forno

Ieri ho preparato la frittata ai porri, un pasto semplice e veloce da fare e per renderlo più leggero ho scelto una cottura senza olio e burro ma semplicemente cotta al forno.
E’ un piatto duttile che potete servire sia come antipasto o anche come piatto unico, che può essere mangiato appena sfornato oppure a temperatura ambiente.
Questa è la versione vegetariana ma potete anche renderla vegana usando del tofu al posto della Certosa.

Frittata ai porri al fornoIngredienti per una teglia 20×30:
6 uova
1 porro
100 gr di Certosa o altro formaggio morbido
sale, pepe

Frittata ai porri al forno

Procedimento:
Per preparare questa frittata bisogna innanzitutto pulire il porro togliendo le foglie esterne e tagliarlo a rondelle.
In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe.
Versate il composto di uova in una teglia foderata da carta forno bagnata e strizzata, aggiungete il porro e a ciuffi la Certosa.
Infornate a 200° per circa 20 minuti o comunque fino a quando non sarà bella dorata.
Anche con le frittate vige la prova stecchino come per le torte, per cui se volete essere certi che la frittata ai porri sia pronta provate con questo metodo.

Precedente Doppia sfoglia farcita Successivo Piselli strapazzati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.