Qualche giorno fa mentre sfogliavo il giornale de “La prova del cuoco” mi sono soffermata su una ricetta di Alessandra Spisni in cui veniva proposta una pasta fredda alla erbette profumate.
Ora, non amando particolarmente la pasta fredda ma avendo trovato interessante l’accostamento della pasta alle erbette ho preso spunto per creare una ricetta che si avvicinasse ai miei gusti.
Vi assicuro che è “nato” un piatto ricco di profumi e sapori!
Insomma un primo d’effetto, che soddisfa il palato e che si preparara in un batter d’occhio…cosa si può volere di più?!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
400 gr. di pennette integrali
250 gr. di Philadelphia
 10 foglie di prezzemolo fresco
1 rametto piccolo di rosmarino fresco
1 bel rametto di maggiorana fresca
 1 bel rametto di timo fresco
2/3 foglie di salvia piccole
 parmigiano q.b.
olio q.b.

Tritare molto finemente le erbette e tenerle da parte.
Mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
Intanto far sciogliere a bagnomaria il Philadelphia aggiungendo un po’ di olio, il trito di erbette e qualche cucchiaio di acqua di cottura per rendere il tutto bello cremoso.
Quando la pasta sarà cotta, scolarla, condirla con la crema di Philadelphia ed erbette; impiattarla subito (affinchè non perda la sua cremosità e non si asciughi) guarnendo con una bella spolverata di parmigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*