VERZA ALL’ACETO – RICETTA DELLA NONNA

Verza all'aceto

Verza all’aceto, questa ricetta ha per me un valore particolare, mi ricorda la mia nonna paterna, che la preparava spesso, io dopo anni di ritrosia ci ho provato, è venuta buona, ma mai come quella della mia nonna…

La ricetta originale chiede che la verza venga sfumata con del vino bianco, io, grazie ad una inaspettata quanto apprezzata collaborazione, ho utilizzato il “Vinchef” , un particolare preparato a base di vino e erbe aromatiche come rosmarino, timo, origano, coriandolo, alloro e aglio, infuse a lungo nel liquido.

Una fragranza particolare, sfiziosa, intrigante e speziata, che dona ai piatti una marcia in più.

Ed ora eccovi la ricetta

Ingredienti

  • Verza 1 kg.
  • Pancetta 100 g
  • Burro una noce
  • Cipolla 1 media – io rossa di Tropea
  • Vinchef ½ bicchiere
  • Aceto di vino bianco ½ bicchiere
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Iniziate lavando bene la vostra verza e tagliandola in listarelle.
Sbollentatela in acqua bollente e salata per circa 1 minuto e scolatela.
Tritate la cipolla.
Tagliate a dadini la pancetta e rosolatela in una pentola capiente con un cucchiaio di olio, una piccola noce di burro e la cipolla.

Verza all'aceto

Quando vedete che la cipolla inizia ad imbiondire è ora di aggiungere la verza, lasciatela insaporire per qualche minuto, mescolando e amalgamando bene gli ingredienti.

A questo punto sfumate con il Vinchef e l’aceto, aggiustate di pepe e di sale, chiudete con il coperchio e cuocete a fuoco lento per 1 ora, controllando e mescolando ogni tanto

Se dovesse asciugarsi troppo in cottura aggiungete un po’ di acqua calda.

Se vi piace potete inserire qualche verzino nella pentola, prima di incoperchiare, così da avere una verza ancor più saporita.

Verza all'aceto

 

Precedente SFOGLIA CIPOLLE E PEPERONI RICETTA VEGETARIANA Successivo CROSTATA VEGANA ALLE MANDORLE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.