Crea sito

Rotolini speck e robiola con besciamella

Rotolini speck e robiola con besciamella, cotti al forno, semplici e gustosi, perfetti per la cena ottimi anche a pranzo, idea semplice e gustosa con il pancarrè da preparare in poco tempo.

Rotolini speck e robiola con besciamella

Buonissimi i rotolini speck e robiola con besciamella cotti al forno, una delizia da fare in poco tempo con il pancarrè, ottimi a cena o a pranzo, perfetti se avete ospiti all’improvviso, anche per bambini.

La ricetta dei rotolini speck e robiola cotti al forno è molto semplice, sono piaciuti molto alla piccola di casa, cremosi sia dentro che fuori grazie alla besciamella, ottimi sia come secondo piatto che primo.

Se cercate una ricetta veloce e buona per cena potete preparare una teglia di rotolini farciti al forno, se poi volete arricchirli con la besciamella ne esce fuori un gustoso piatto unico per tutti.

Ovviamente se non vi piace lo speck potete sostituirlo con il prosciutto cotto QUI o farli al pomodoro come questi QUI

Seguitemi in cucina oggi ci sono i rotolini speck e robiola!


Rotolini speck e robiola con besciamella

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 3 fette di pancarrè o pane per tramezzini
  • 6 fette di speck
  • 9 fette di provola di Sorrento o scamorza
  • 100 g di robiola
  • pane grattugiato
  • 1 uovo
  • 250 g di besciamella ricetta QUI

Procedimento:

  1. Preparate quindi la besciamella e tenete da parte.
  2. Schiacciate poi le fette di pancarrè con il mattarello senza pressarle troppo.
  3. Farcite ogni fetta con 2 fettine di speck, 3 fettine di provola e lo stracchino.
  4. Arrotolate i cannoli.
  5. Sbattete l’uovo in un piatto e ripassate i rotolini, poi passateli nel pane grattugiato e sistemateli in una pirofila unta.
  6. Aggiungete la besciamella e infornate per 15-20 minuti a 180° il tempo della doratura.
  7. Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.