RAVIOLI DI CASTAGNE CON RICOTTA, PERE E NOCI

RAVIOLI DI CASTAGNE CON RICOTTA, PERE E NOCI un primo piatto autunnale dai profumi unici! La pasta fresca con la farina di castagne è favolosa, vi consiglio vivamente di provare questo primo piatto ricco di sapori, il ripieno cremoso di ricotta insieme alle pere si scioglie in bocca e poi vengono conditi con burro e salvia per esaltarne ancora di più i sapori, per prepararli ho usato le Pere dell’Emilia IGP Abate Fetel, dalla polpa dolce, croccante e succosa, le ho messe sia nel ripieno che come condimento e credetemi hanno avuto un grande successo qui in casa! Ma  quello che mi ha stupito di questa varietà di pere e che tagliandole non anneriscono come succede di solito, sono davvero l’ingrediente vincente della mia ricetta! Vediamo insieme come realizzare i RAVIOLI DI CASTAGNE CON RICOTTA, PERE E NOCI!

Sponsorizzato da Consorzio della Pera dell’Emilia Romagna-IGP

RAVIOLI DI CASTAGNE CON RICOTTA, PERE E NOCI
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

Per la pasta fresca con farina di castagne

  • 2Uova (di media grandezza)
  • 100 gFarina di castagne
  • 100 gFarina 00

Per il ripieno dei ravioli

  • 2Pere dell’Emilia IGP Abate Fetel
  • 200 gRicotta vaccina
  • q.b.Noci

Per la salsa alle pere (che ci servirà per il condimento)

  • 2Pere dell’Emilia IGP Abate Fetel
  • 30 gBurro

Per il condimento

  • 100 gBurro
  • q.b.Salvia fresca

Preparazione

Ravioli di castagne: PREPARATE LA PASTA FRESCA

  1. Su una spianatoia mettete le due farine a fontana ed al centro rompete le uova, impastate energicamente fino ad ottenere un panetto.

  2. Con il mattarello assottigliate il panetto e ricavate una sfoglia rettangolare, potete anche utilizzare la macchina per la pasta, io non l’avevo e li ho fatti a mano.
    Dividete la sfoglia a metà e lasciatela asciugare sulla spianatoia senza coprirla, deve prendere aria.

Ravioli di castagne: per il ripieno

  1. Private le pere delle buccia, tagliatele a pezzetti e fatele scottare per pochi secondi con il burro, devono restare croccanti, quindi non lasciatele troppo sul calore.

  2. In una ciotola ammorbidite la ricotta.
    A questo punto su una metà della sfoglia di pasta fresca mettete dei mucchietti di ricotta, aggiungete le pere e qualche noce, ricoprite con l’altra sfoglie e con la rotellina tagliapasta formare i ravioli della forma e la grandezza desiderata.

Ravioli di castagne: per la salsa alle pere

  1. Private le pere della buccia, tagliarle a pezzetti piccoli e metterle in un pentolino con il burro, lasciatele ammorbidire completamente in modo che si formi una cremina deliziosa ed invitante.

Ravioli di castagne: per il condimento

  1. In una padella sciogliete il burro ed aggiungete le foglie di salvia.

Ravioli di castagne: composizione del piatto

  1. Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata, scolarli e metterli nella padella con il burro fuso e la salvia, aggiungete la salsa di pere e mescolate benissimo.
    Finalmente i RAVIOLI DI CASTAGNE CON RICOTTA, PERE E NOCI sono pronti! Meritano davvero parola della vostra Vale!

VALE CONSIGLIA

  1. Potete sostituire la ricotta con il caprino, e se non amate la farina di castagne potete usare solo la farina 00 per la preparazione dei ravioli

Seguitemi sui social!

  1. Mettete MI PIACE alla mia pagina FACEBOOK —-> QUI 
    Seguimi anche su INSTAGRAM —–> QUI

  2. Tornate alla HOME per cercare altre ricette!

CONSERVAZIONE

Potete realizzare la pasta fresca ed i ravioli anche il giorno prima per cuocerli il giorno dopo, potete surgelarli e poi quando vorrete gustarli basterà tuffarli nell’acqua bollente e continuare la normale cottura come se fossero freschi, ma prolungandola di qualche minuto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente CROSTINI DI PANE NERO CON PERE, SQUACQUERONE, MIELE E NOCI Successivo LONZA DI MAIALE CON PERE E CASTAGNE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.