CALDARROSTE IN PADELLA

CALDARROSTE IN PADELLA, vi è capitato di avere in casa delle castagne belle, grandi , sode ed aver voglia di caldarroste calde e profumate ma di non avere la famosa padella con i buchi? A me si tante volte, bene ora ho risolto questo problema, e le preparo nella padella normale, inizialmente pensavo che fosse impossibile, mi son detta, ok io provo, ma secondo me restano crude, invece no, vengono buonissime! Bruciacchiate fuori e morbide dentro, certo dovete girarle spesso, ma la cosa bella è che a differenza delle classiche caldarroste con questo metodo non sporcate nulla, in pochi minuti sono pronte, calde, profumate e morbide, come quelle che vendono nei chischetti in strada, e nelle fredde giornate invernali questo metodo vi tonerà utile per avere in poco tempo le caldarroste morbide e calde,  ora so che siete curiosi, seguitemi che vi racconto come preparare le CALDARROSTE IN PADELLA !

Ingredienti

castagne
(la quantità è variabile dal numero di persone,quindi regolatevi voi con le dosi)

CALDARROSTE IN PADELLA senza buchi

CALDARROSTE IN PADELLA

Procedimento

Incidere le castagne dalla parte tondeggiante e metterle in una terrina coperte con dell’acqua, lasciarle riposare per circa 30/40 minuti, questo passaggio è fondamentale perchè le renderà più morbide.
Scolarle ed ancora bagnate metterle in una padella antiaderente, coprirle con un foglio di carta stagnola e farle cuocere per circa 15 minuti, state tranquilli non faranno il vapore e non verranno molliccie, anzi la carta stagnola serve per farle cuocere internamente e farle brucciacchite fuori, rigirarle spesso e la cosa importante e non cuocerne troppe per volta, non devono essere sovrapposte tra loro.
Le CALDARROSTE IN PADELLA senza buchi sono pronte per essere gustate, calde, morbide e profumate parola della vostra Vale!

Torna alla HOME per cercare altre ricette che potrebbero interessarti

Metti LIKE alla mia pagina ufficiale di FACEBOOK-> QUI per non perdere le mie ultime ricette e novità

 
Precedente MINESTRA DI CECI E PATATE Successivo CIAMBELLA CON NUTELLA SENZA UOVA

Lascia un commento