Crea sito

Porridge con mirtilli light

Il Porridge con mirtilli light è una deliziosa variante del classico porridge inglese. In Gran Bretagna il porridge è un classico piatto della prima colazione, dato che è molto nutriente. Io ho usato l’avena certificata senza glutine, ed ho usato l’acqua al posto del latte, per chi è intollerante al lattosio, o vuole semplicemente una versione più light o vegan.

L’avena è un cereale antico ricco di fibre, ha infatti la caratteristica di fornire carboidrati a basso indice glicemico, che vengono sintetizzati piano piano senza far alzare a picco l’insulina. Contiene importanti antiinfiammatori ed è ricca di proteine. L’avena è l’ideale nelle diete controllate, in cui si deve stare attenti al peso. Sono state trovate tracce di avena nelle mummie del periodo Neolitico, questo sta ad indicare quanto antico sia questo cereale!

I mirtilli sono degli ottimi alleati della vista, sono diuretici e ricchi di antiossidanti.

 

Porridge con mirtilli

Porridge con mirtilli light

Porridge con mirtilli

Ingredienti per il porridge di base, per una persona:

  • 1 bicchiere di avena (io quella certificata senza glutine)
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero
  • Mezza banana
  • Gocce di cioccolato fondente
  • Mirtilli interi
  • Cannella in polvere q.b.
  • Cocco tostato
  • Mandorle 

Ingredienti per il succo di mirtilli:

  • 1 manciata di mirtilli freschi 
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero (o di miele millefiori o d’acacia in caso di ricetta non vegana)
  • 7 cucchiai di acqua

Procedimento:

  1. Per preparare il Porridge con mirtilli light per prima cosa porta l’acqua all’ebollizione in una pentola e versaci i fiocchi di avena, mescolando bene con un cucchiaio di legno.Porridge con mirtilli
  2. Nel frattempo prepara il succo di mirtilli mettendo in un pentolino i cucchiai di acqua, il cucchiaino di sciroppo d’acero (o miele) ed i mirtilli. Cuoci a fuoco molto basso, schiacciando delicatamente i frutti con una forchetta pian piano che si ammorbidiranno.  Porridge con mirtilli Ci vorranno circa 5 minuti. Fai evaporare la gran parte dell’acqua, eventualmente alzando leggermente il fuoco. Più tempo cuocerai il composto, più si addenserà.
  3. Mescola di tanto in tanto il porridge di avena, facendo attenzione a non farlo attaccare alla pentola. I fiocchi di avena si gonfieranno e si spezzeranno. Dovrebbe essere pronto dopo circa 7 minuti, scegli tu la consistenza che più ti piace, io per esempio, lo preferisco più solido.
  4. Quando il porridge avrà raggiunto la giusta densità, trasferiscilo dentro una ciotolina. Guarniscilo con il succo di mirtilli, delle gocce di cioccolato (se aggiunte quando l’avena è ancora calda si scioglieranno e il risultato sarà ancora più gustoso!), il cocco tostato, le mandorle, la mezza banana tagliata a rondelle fine, con una spolverata di cannella sopra, infine completa con dei mirtilli freschi ben lavati.
  5. Buona colazione!

Metti ‘mi piace alla Fanpage di Facebook o seguimi su Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

Pubblicato da unesplosionedibonta

Mi chiamo Consuelo, nel 2009 ho scoperto di essere celiaca ed intollerante al lattosio. Sono molto esigente in cucina ed essendo insoddisfatta di alcuni prodotti preconfezionati sto imparando a farli da sola, ritrovando il gusto di un tempo che ancora non ho dimenticato. La mia missione è rendere felici le persone con la mia cucina e soprattutto far venire il sorriso ai celiaci che ricercano il gusto di un tempo, perché intolleranza non vuol dire rinuncia ai buoni sapori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.