Crea sito

Risotto con asparagi e speck croccante

Voglio presentarvi un grande classico della cucina italiana ma con qualche piccola variazione che a mio parere rende questo piatto irresistibile: il risotto con gli asparagi.
Se avete già letto la mia ricetta del risotto con porri e salsiccia sicuramente siete già a conoscenza della mia passione per i risotti, adoro cucinarli e ogni volta mi piace sperimentare qualcosa di nuovo per aggiungere una nota ulteriore al piatto. In questo caso andremo a frullare una parte degli asparagi per creare una crema, e ultimeremo il piatto con dello speck croccante.
Si tratta comunque di una ricetta molto semplice che vi consiglio di replicare a casa , non ve ne pentirete!

Risotto con gli asparagi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gasparagi
  • 160 griso Carnaroli
  • 60 gfondo di speck
  • formaggio grattugiato q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • burro q.b.

Preparazione

  1. Risotto con gli asparagi

    Innanzitutto procediamo con la pulizia degli asparagi. Dopo averli lavati accuratamente rimuoviamo la parte più bianca in corrispondenza della radice (se piegate l’asparago con le dita, lo stesso si romperà in maniera naturale, deciderà quindi lui quale parte scartare). Con l’aiuto di un pelapatate rimuoviamo la buccia verde, partendo da subito sotto l’attaccatura della “testa”.

  2. Facciamo cuocere una parte degli asparagi a vapore per circa 15 minuti, in modo da mantenerne inalterato il colore, dopodichè li frulliamo con un minipimer insieme a un mestolo di acqua regolando di sale e di pepe.

    Riduciamo i restanti asparagi in pezzetti tondi piccoli, tenendo integre le teste che metteremo da parte e useremo a cottura quasi ultimata.

  3. risotto con gli asparagi

    Facciamo scaldare un filo di olio e una piccola noce di burro in un pentolino e aggiungiamo i nostri pezzetti di asparagi, facendoli cuocere per circa 3/4 minuti facendo attenzione a non bruciarli.

  4. risotto con gli asparagi

    In un altro pentolino facciamo tostare il riso a secco (vi rimando al link con ulteriori dettagli sulla tostatura e su come ottenere un risotto perfetto). Quando il riso avrà tostato bene e risulterà traslucido, lo trasferiamo nel pentolino insieme agli asparagi. Mescoliamo il tutto per mezzo minuto e aggiungiamo il primo mestolo di brodo caldo.

    Avete fatto caso che fino ad ora non ho aggiunto sale? questo perchè abbiamo già salato la crema di asparagi, per cui conviene attendere il suo inserimento in cottura e valutare solo allora se sarà il caso di aggiungerne.

  5. Da questo momento ricordiamo che il brodo andrà aggiunto solo quando quello precedente sarà quasi asciugato. Questa è un’operazione fondamentale per ottenere un risotto a regola d’arte.

  6. risotto con gli asparagi

    Dopo circa 5 minuti di cottura, aggiungiamo qualche cucchiaio della nostra crema di asparagi e mescoliamo bene, il nostro risotto inizierà ad assumere un colore verdino molto invitante.

    Continuiamo la cottura per ulteriori 5 minuti e inseriamo le teste di asparagi.

    Nel frattempo scaldiamo una padella antiaderente senza olio o burro e facciamo andare lo speck, in modo da renderlo croccante. Una volta raggiunto il risultato desiderato, lo mettiamo in un piattino.

  7. Trascorsi circa 16/18 minuti il nostro risotto sarà quasi cotto, ce ne accorgeremo se facendolo saltare nel pentolino noteremo la classica “onda”. Questo è il momento di spegnere il fuoco e procedere alla mantecatura, con una noce di burro e una manciata di formaggio grattugiato.

  8. risotto con gli asparagi

    Impiattiamo il nostro risotto e ultimiamo il piatto con lo speck croccante. Godetevi questo tripudio di sapori!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!